BISCEGLIE DEVASTANTE: UNDICESIMO RISULTATO UTILE CONSECUTIVO, UNDICESIMA RETE PER MONTALDI

Cronaca // Scritto da Vito Troilo // 15 gennaio 2017

BISCEGLIE DEVASTANTE: UNDICESIMO RISULTATO UTILE CONSECUTIVO, UNDICESIMA RETE PER MONTALDI

Madrepietra travolto nonostante un superlativo Maraglino. Dopo undici partite i nerazzurri riescono a non subire reti

IL LIVE SCORE DI MADREPIETRA-BISCEGLIE

Madrepietra Daunia Apricena-Bisceglie 0-3

Madrepietra Daunia Apricena: Maraglino, Russo, Genovese (dal 61° Genovese), Giannusa, Di Maio, Daleno, Valido (dal 46° Chiumarulo), Lupo, Giuseppe Bozzi (dal 46° Marciano), Carbone, Cinque. Allenatore: Alessandro Potenza. A disposizione: Cagnazzo, Cipolletta, Parisi, Silvano Bozzi, De Luca, Basso, Polimuro.
Bisceglie: Testa, Biancola, Raucci (dal 63° Pistola), Risolo, Petta, D’Aiello, Partipilo, Cerone, Lattanzio (dal 72° Cioffi), Moccia (dal 79° Petitti), Montaldi. Allenatore: Nicola Ragno. A disposizione: Di Franco, Delvino, Miale, Posillipo, Vaccaro, Montinaro.
Terna arbitrale: Cassella di Bra (Pintaudi di Pesaro, Donatelli di Taranto).
Reti: 37° D’Aiello, 42° Montaldi, 88° Montaldi.
Note: spettatori 500 circa, un centinaio dei quali da Bisceglie. Ammoniti: Giannusa, Partipilo, Biancola. Calci d’angolo: 3-11.

Le altre squadre di vertice del girone H di Serie D non hanno la fortuna di poter contare su un portiere del calibro di Maraglino. L’ex estremo difensore del Taranto ha evitato che il Madrepietra finisse sommerso da un Bisceglie semplicemente devastante. Il collettivo del presidente Nicola Canonico ha lanciato l’ennesimo messaggio al campionato: se non fosse stato per i due punti di penalizzazione e la partenza ritardata, i nerazzurri sarebbero da un pezzo al comando della classifica.

Non c’è stata storia sul sintetico di Apricena. Gli stellati hanno dominato in lungo e in largo, raccogliendo i frutti di una imbarazzante supremazia solo dopo la mezz’ora. Schierata col classico 4-2-4 da mister Ragno, la formazione ospite ha bombardato la porta di Maraglino finché D’Aiello, con una precisa incornata sotto misura su calcio d’angolo di Cerone, ha trafitto il portiere avversario. Pochi minuti più tardi il Bisceglie ha raddoppiato grazie a un tiro dal limite di Anibal Montaldi indirizzato all’angolino.

Ripresa in totale controllo e marce basse: del resto, con un impegno ravvicinato a meno di 72 ore, era logico attendersi un abbassamento dei ritmi. Malgrado ciò i viaggianti non hanno corso il minimo pericolo (elemento di novità rispetto alle undici gare consecutive in cui avevano incassato almeno un gol) e nel finale hanno arrotondato il punteggio grazie all’undicesima rete stagionale di Montaldi. Undici sono anche i risultati utili consecutivi (otto vittorie e tre pareggi) ottenuti dalla squadra.

L’inseguimento al Trastevere proseguirà mercoledì al “Gustavo Ventura”, nel recupero della sfida casalinga col Picerno: poco importa che la formazione romana abbia strappato un successo immeritato (l’ennesimo) nel big match con la Nocerina. Un’affermazione sui lucani riporterebbe gli stellati a due sole lunghezze dal primato. La rincorsa, furibonda, continua..

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Cronaca // Scritto da Vito Troilo // 15 gennaio 2017