Bisceglie candidata all’ingresso nella Guida Blu di Legambiente e Touring Club

Attualità // Scritto da Vito Troilo // 28 luglio 2016

Bisceglie candidata all’ingresso nella Guida Blu di Legambiente e Touring Club

Mercoledì pomeriggio l’apertura della due giorni di Goletta Verde in città

La sfida è stata lanciata mercoledì pomeriggio, nel corso del dibattito “Benvenuta Goletta”, dal vicesindaco Vittorio Fata. Bisceglie è fra le città candidate all’ingresso nella Guida Blu redatta da Legambiente e Touring Club. I criteri necessari per la segnalazione sono la pulizia del mare e delle aree balneabili, la qualità ambientale e dei servizi ricettivi, l’adozione di politiche di sostenibilità, l’attenzione al consumo del suolo e l’utilizzo di fonti di energia rinnovabili.

L'assessore regionale all'ambiente Mimmo Santorsola

L’assessore regionale all’ambiente Mimmo Santorsola

L’evento di apertura delle iniziative in calendario nelle due giornate di presenza di Goletta Verde a Bisceglie, seconda tappa pugliese dopo la salentina Castro, è stato caratterizzato dagli interventi dell’assessore regionale all’ambiente Mimmo Santorsola, del presidente di Bisceglie Approdi Antonello Soldani, della portavoce di Goletta Verde Katiuscia Eroe, del presidente del nascente circolo biscegliese di Legambiente Alessandro Di Gregorio e del presidente di Legambiente Puglia Francesco Tarantini, che ha affermato: «Nel turismo la bellezza da sola serve a poco se non è affiancata da una buona capacità di accoglienza e da un’offerta di vacanza originale che sappia fare tesoro delle risorse migliori di un territorio.  In questi ultimi anni, nella nostra regione, sta crescendo il fenomeno del turismo-natura, come dimostrano anche gli oscar dell’ecoturismo ricevuti dal Parco nazionale dell’Alta Murgia e da quello regionale delle Dune Costiere alla Bit di Milano. Per questo accogliamo con favore la sfida lanciata dalla città di Bisceglie e auspichiamo che sempre più località pugliesi, costiere e non, siano capaci di miscelare autenticità dei luoghi, ambiente protetto, costa integra, produzioni enogastronomiche di qualità e tradizioni locali».

La Puglia è la seconda regione più rappresentata nella graduatoria di Guida Blu. Quattro località hanno ricevuto l’attestazione massima (cinque vele): Otranto, Polignano a Mare, Melendugno e Castro. Otto località sono indicate con quattro vele: Andrano, Chieuti, Fasano, Lesina, Maruggio, Monopoli, Nardò e Ostuni.

Katiuscia Eroe, portavoce di Goletta Verde

Katiuscia Eroe, portavoce di Goletta Verde

«Ci piacerebbe che Goletta Verde, quest’anno a Bisceglie per spronare l’amministrazione e i cittadini ad avviare un percorso teso a raggiungere i requisiti necessari per poter entrare nella Guida Blu, tornasse l’anno prossimo per premiare questa località costiera, capace, nel frattempo, di dare vita a una proposta turistica valida, valorizzando i suoi pregi naturalistici attraverso una buona gestione del territorio, e riuscendo a coniugare benessere e sviluppo economico, offerta di servizi turistici e strutture ricettive di qualità con la tutela e la salvaguardia dell’ambiente» ha sottolineato Katiuscia Eroe.

Nel corso del confronto di mercoledì è stato presentato il nuovo circolo Legambiente di Bisceglie, già pronto a partire con una serie di iniziative di volontariato ambientale a tutela del territorio.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Attualità // Scritto da Vito Troilo // 28 luglio 2016