BISCEGLIE CALCIO, TUTTO TACE. DI RITO VERSO MONOPOLI?

Sport // Scritto da Vito Troilo // 21 giugno 2013

BISCEGLIE CALCIO, TUTTO TACE. DI RITO VERSO MONOPOLI?


Nicolas Di Rito

Nicolas Di Rito

CALCIO, VINCENZO TAVARILLI NON E’ PIU’ L’ALLENATORE DEL BISCEGLIE

50 mila euro entro le ore 18:00 di giovedì 11 luglio. E’ la somma che tutti i club intenzionati a partecipare al prossimo campionato di calcio di serie D dovranno subito impegnare. 19 mila euro complessivi le pratiche di tesseramento di atleti e dirigenti (2750), l’iscrizione al campionato senior (10 mila) e al torneo Juniores (3 mila), la prima copertura di eventuali passività verso la Federcalcio (3250), 31 mila per la fidejussione bancaria, o meglio ancora assegno circolare o bonifico bancario, da presentare al massimo venerdì 12 luglio.

Il Bisceglie calcio ci sarà. Il proprietario Nicola Canonico, con ogni probabilità, sarà affiancato da altri imprenditori locali. Difficile ritenere che il budget a disposizione possa lasciar sperare i tifosi nerazzurri in un campionato di vertice anche se la storia del calcio biscegliese non è certo nuova a sorprese…

Da sciogliere, in conseguenza delle risorse finanziarie, i nodi relativi al tipo di squadra che sarà allestita, alla relativa guida tecnica e alle ambizioni di presa su un pubblico esigente che ha dimostrato molto spesso di non essere in grado di comprendere che non si può pensare di vincere sempre.

Il mercato non attende certo il club nerazzurro. Il bomber Nicolas Di Rito, 40 gol in due anni con il Bisceglie, ha incontrato in settimana i dirigenti del Monopoli, che ha già riconfermato mister Claudio De Luca e vuole costruire un roster per salire di categoria.

Non sono poche le squadre interessate al centravanti italo-argentino come agli altri pezzi pregiati che hanno fatto parte dell’organico biscegliese nella stagione 2012-2013: Giuseppe Genchi, Antonio Dimatera, Angelo Logrieco. Giocherà altrove Alessio D’Imporzano, forse colui che più di tutti ha deluso le aspettative essendo giunto a Bisceglie a campionato in corso con le credenziali del mediano in grado di far salire l’intensità e il livello del gioco di squadra. Difficile trattenere Rosario Di Ruocco, soprattutto in considerazione della presenza di ben 17 società campane in serie D. Fabio Moscelli ingolosisce formazioni di Eccellenza (non solo in Puglia) intenzionate a vincere il campionato. Tutta da rifare, in ogni caso, una difesa dall’età media decisamente elevata.

Fra le novità regolamentari del torneo di serie D 2013-2014, la possibilità di iscrivere a referto 20 atleti, portando perciò 9 calciatori in panchina. Confermato l’obbligo di quattro under sul rettangolo di gioco, uno dei quali nato nel 1993, due nel 1994 e uno nel 1995 o seguenti.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 21 giugno 2013