Bisceglie calcio, diario di un giorno lunghissimo

Sport // Scritto da Vito Troilo // 15 dicembre 2015

Bisceglie calcio, diario di un giorno lunghissimo


Emilio Volpicelli andrà al Venezia. Lascia il gruppo anche Oliveira

È terminato uno dei giorni più lunghi nei 102 anni di storia del calcio biscegliese.

L’interessamento a rilevare il club da parte di Vincenzo Longo è venuto meno lunedì pomeriggio, quando è apparso chiaro a tutti ciò che era già serpeggiato domenica nel corso del match casalingo pareggiato senza reti con l’Aprilia. Con ogni probabilità le intenzioni dell’imprenditore marchigiano non sono mai state serie e aver portato avanti da parte sua la tarantella per alcune settimane non ha certo giovato all’ambiente e a una tifoseria già sofferenti.

Martedì mattina era ormai chiaro che la squadra non si sarebbe allenata e, a malincuore, Emilio Volpicelli avrebbe deciso di firmare per il Venezia. Nel primo pomeriggio i giocatori hanno chiesto a Beppe Ingrosso e Vincenzo De Santis di essere svincolati, in un clima di grande sconforto generale; i tifosi hanno compreso le ragioni dei calciatori e dei componenti dello staff tecnico.

Gli ultimi tentativi dei due dirigenti, che intorno alle ore 18:00 hanno incontrato il sindaco Francesco Spina, sono stati parzialmente risolutori. Una volta rientrati al “Gustavo Ventura”, De Santis ha comunicato di essere riuscito a reperire fondi attraverso «alcuni imprenditori amici pronti a sostenerci nell’ordinaria amministrazione fino al termine della stagione», assicurando che nei prossimi giorni sarebbe stato pagata una mensilità ed entro l’inizio di gennaio quella successiva.

Emilio Volpicelli non sarà l’unico a lasciare Bisceglie: Oliveira firmerà per il Castiadas, formazione sarda del girone G di Serie D. «Manterremo il resto della rosa puntellandola con atleti giovani ma validi presenti sul mercato che vadano a rimpinguare numericamente questa squadra. Il Bisceglie continuerà ad esistere e porteremo a termine questa stagione con l’obiettivo di centrare quanto prima la salvezza. Se sono ancora qui è perché ho ricevuto in prima persona, da parte di questi imprenditori, la garanzia del loro contributo» ha aggiunto Vincenzo De Santis.

«Rivolgo un appello a chiunque voglia darci una mano, che sia il semplice tifoso o il piccolo-grande imprenditore. Avvieremo delle iniziative affinchè si possa contribuire anche con piccole quote ma con la massima trasparenza al sostegno di questo sodalizio. La massima unità d’intenti da parte di tutti è indispensabile affinché si possa raggiungere l’obiettivo prefissato» ha concluso il direttore sportivo.

Mercoledì pomeriggio è prevista la ripresa degli allenamenti. Qualche atleta ha chiesto del tempo per riflettere e decidere se sentirsela di proseguire col gruppo oppure andar via. Nonostante tutto, si va avanti.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 15 dicembre 2015