Bisceglie calcio a 5:eliminati a testa alta

Sport // Scritto da direttatesting // 13 maggio 2011

Non ci si poteva più di tanto aspettare:dopo la solita stagione entusiasmante fatta di record e risultati storici il Bisceglie calcio a 5 saluta la possibilità di abbracciare il primo scudetto della sua storia già dai quarti di finale. La carnefice,manco a dirlo,è il Montesilvano,fresco campione d’Europa che oltre alla coppa conquistata in Kazakisthan ha mostrato giocate di alta scuola grazie ai suoi fenomeni. La prima gara disputatasi sabato 7 Maggio ha visto il quintetto di Leopoldo Capurso soccombere di misura ai biancoazzurri gemellati col risultato di 2-3:apre la giostra del gol Borruto con un fedente avvelanto al ’12;pareggia Dao tre minuti dopo con un secco diagonale destro;dall’8 della ripresa Cuzzolino allarga il gap delle due formazioni con due centri forse facilmente prendibili da Laion prima del sigillo definitivo dello stesso portierino che infila la sua bordata all’incrocio.
Nella gara di ritorno,giocata al PalaRoma,un pirotecnico 3-3 ha fatto gridare ai tifosi al MIRACOLO DEL FUTSAL,venendo reputata una delle più entusiasmanti partite di questa stagione.
Parte Foglia al primo minuto con un colpo da biliardo per poi proseguire con uno sterile forcing fondamentale per la capitalizzazione della qualificazione. Il Bisceglie impensierisce i campioni con Jubansky e Jefferson prima di un dubbio rigore non concesso dal direttore di gara:ripartenza Bisceglie in banda sinistra con Borruto che da terra in scivolata porta via il pallone con il braccio.
La dinamica è la stessa che ha portato al rosso di Rodolpho in gara 1 ma per l’argentino solo giallo e punizione dal limite.
La situazione sembra risollevarsi quando al secondo minuto della ripresa Jefferson colpisce nel sette al centro della porta difesa da Mammarella; 2-1 Montesilvano sette minuti dopo con Rogerio tramite un diagonale a fil di palo che lascia esterrefatti Laion e De Cillis. Ancora Jefferson riacciuffa il pareggio con un piattone destro prima degli ultimi due gol,ormai ininfluenti col tempo che scorreva,ancora di Rogerio e di Jubansky.
In semifinale i campioni d’Europa sfideranno la Marca Trevigiana con gara 1 in data Sabato 20 Maggio.
Per il Bisceglie si chiude quindi una ennesima stagione che poteva dare,viste le partenze del mercato estivo,la possibilità di andare fino in fondo con questo patrimonio giocatori ben assortito. Ora si ammainano le bandiere e si pensa alle progettazione future.

Chi è Fabrizio Ardito

Nato a Bari, vivo nella BAT-provincia. Studio Marketing e scrivo per la redazione de "La Diretta nuova", sia cartacea che web.




Sport // Scritto da direttatesting // 13 maggio 2011