Bisceglie calcio a 5 – Alter Ego Luparense 1 – 4

Sport // Scritto da direttatesting // 1 marzo 2012

Il mezzo passo falso di venerdì scorso con la Lazio, per la capolista, è già unricordo. L’Alter Ego Luparense (privadel portiere Weber e di Fortino), fa esordire l’ultimo arrivatoPablo già nello starting five ebatte 4-1 il Bisceglie, che dopo lecinque reti incassate a Venezia, nonriesce più a invertire rotta. 

Gli ospiti partono con grande determinazione, tantoche nei primi minuti Laion è costrettoa fare gli straordinari. La capolista fa le prove del gol sull’ennesimarespinta del portiere biscegliese, con Canalche colpisce la parte superiore della traversa sul tap in. 
Ma il vantaggio ènell’aria e arriva al 7’55’’ su un’azione simile: sinistro di Canal, ribatte Laion, correzione in rete dell’ex Pedotti, che brucia la difesa nerazzurra, segna, ma non esulta perrispetto dei tifosi avversari. Subito il gol, il Bisceglie si riorganizza, ma la Luparense raddoppia proprio sul finale di primo tempo con un’azionepersonale di Merlim, che converge escarica il destro all’angolino. A inizio ripresa, i patavini chiudono lapratica prima con una “puntata” di Honorio,poi con un tiro di Fabiano chesfrutta Laion fuori dai pali.I
nutile, il decimo gol stagionale di Laion,che scarica un destro potentissimo alle spalle di Putano
Le due squadre si ritroveranno di fronte giovedì prossimo,nell’ultimo quarto di finale della CoppaItalia in programma al PalaFabrisdi Padova.  
TABELLINO: 
BISCEGLIE-ALTER EGO LUPARENSE 1-4 (0-2 p.t.)
BISCEGLIE:
Laion,Antonelli, Cassanelli, Mocellin, Marcio, Clayton, Caviglia, Favero, S. DeCillis, Kakà, F. De Cillis, Dibenedetto. All. Capurso

ALTER EGO LUPARENSE:
Putano, Bertollo, Fabiano, Stragliotto, Pedotti,Merlim, Euler, Honorio, Vampeta, Canal, Parolin, Pablo. All. Fernandez

ARBITRI: Fabrizio Spalla (Forlì), Maria Luisa Fecola (Forlì),Ruggiero Chiariello (Barletta) CRONO:Raffaele Ziri (Barletta)

MARCATORI: 7’55’’Pedotti (L), 19’30’’ Merlim (L) del p.t., 2’08’’ Honorio (L), 5’29’’ Fabiano(L), 12’50’’ Laion (B) del s.t.

AMMONITI: Euler (L), Kakà (B), Honorio (L)
 

Chi è Fabrizio Ardito

Nato a Bari, vivo nella BAT-provincia. Studio Marketing e scrivo per la redazione de "La Diretta nuova", sia cartacea che web.




Sport // Scritto da direttatesting // 1 marzo 2012