BISCEGLIE AL VOTO. RISULTATI IN DIRETTA MINUTO PER MINUTO

Politica // Scritto da Vito Troilo // 27 maggio 2013

BISCEGLIE AL VOTO. RISULTATI IN DIRETTA MINUTO PER MINUTO


Elezioni in tempo reale

Elezioni in tempo reale

Martedì pomeriggio, dalle ore 17:00, in tutte le edicole della città, numero speciale di Bisceglie in diretta con tutti i risultati candidato per candidato! Saremo i primi a mettere i dati completi su carta. Numero speciale, prezzo speciale: SOLO 1 EURO! Prenotate la vostra copia dall’edicolante di fiducia!

IN DIRETTA, MINUTO PER MINUTO – LA CORSA A SINDACO

IN DIRETTA, MINUTO PER MINUTO – LA BATTAGLIA FRA LE COALIZIONI

IN DIRETTA, MINUTO PER MINUTO – I RISULTATI DELLE SINGOLE LISTE

IN DIRETTA, MINUTO PER MINUTO – LE PREFERENZE AI SINGOLI CANDIDATI

Ore 23:15 – Si conclude il nostro live in diretta dai seggi. Un grazie dalla redazione ai lettori per averci seguito così numerosi e ai tantissimi volontari che ci hanno permesso di aggiornare i dati.

Ore 23:00 – Volgono al termine le operazioni di scrutinio nelle sezioni dalla 31 alla 39 dell’edificio scolastico “Edmondo De Amicis”. Ottimi risultati per Angelantonio Angarano nelle zone centrali della città.

Ore 22:45 – Procedure ancora a rilento…

Ore 22:20 – Risultato notevole per la lista della Democrazia Cristiana nella sezione 49 (via martiri di via Fani): 144 voti, gran parte dei quali conseguiti da Tonio Rossi.

Ore 21:50 – Una semplice analisi del risultato nella sezione 48 è la cartina tornasole delle dimensioni devastanti del voto disgiunto. Francesco Spina ha 13 voti in meno rispetto alla sua coalizione, Gianni Casella registra un pesantissimo -31, Franco Napoletano +36 e Angelantonio Angarano +24. Titti Mastrapasqua raccoglie un voto in più della sua lista. Salta agli occhi il sorpasso della lista civica Il torrione sul Pdl…

Ore 21.45 – Risultato finale della sezione 48: Spina 224, Casella 168, Angarano 127, Napoletano 126, Mastrapasqua 17. Voti alle liste: Movimento 5 stelle 16, Onda attiva 4, Il faro 66, La quercia 20, Per Bisceglie 25, Noi riformatori 19, Ambiente socialità 10, Bisceglie d’amare 14, Biscegliesi 22, Progresso e libertà 20, Forza Giovani 2, Scelta civica 37, Udc 14, Forza Bisceglie 7, Bisceglie sviluppo 15, Cristiano Democratici 26, Puglia prima di tutto 21, Il patto 14, Amici di Bisceglie 0, Democrazia Cristiana 56, Il torrione 54, Pensiero libero 10, Movimento Schittulli 8, Nuova generazione 6, Nuovo Psi 0, Pdl 40, Circolo dei valori 7, Sel 32, Pd 57, Bisceglie svolta 7.

Ore 21:40 – Francesco Spina è soddisfatto per il risultato conseguito al primo turno, sereno e fiducioso in vista del ballottaggio con Gianni Casella. Bocche cucite, per il momento, nel centrodestra.

Ore 21:25 – La Democrazia Cristiana, da sola, sembra valere la metà dei voti conseguiti da Gianni Casella. 64 voti alla sezione 40, 69 voti alla 41, 38 voti alla 44, 43 voti alla 45.

Ore 21:05 – Volge al termine lo scrutinio in una sezione di via martiri di via Fani, la 48. A breve il primo risultato finale.

Ore 21:00 – Buon risultato per Noi riformatori nelle sezioni della “Riccardo Monterisi”: 22 voti alla sezione 40, 19 alla sezione 41, 22 voti alla sezione 42, 28 voti alla sezione 43, 47 voti alla sezione 44, 30 voti alla sezione 45, 18 voti alla sezione 46.

Ore 20:30 – Gigi Di Tullio (Il faro): “Franco Napoletano conferma il suo gradimento trasversale. Forse non sarà sufficiente per arrivare al ballottaggio ma è un risultato comunque significativo. Personalmente spero di riconfermare il risultato del 2011”.

Ore 20:20 – Gianni Abascià (Bisceglie sviluppo): “Sono fiducioso in vista del ballottaggio. Ottimo risultato per la nostra coalizione. Sono molto contento per Francesco Spina”.

Ore 20:00 – Nel dato parziale delle sezioni dalla 31-39 (edificio scolastico), il vantaggio di Francesco Spina su Gianni Casella sale a 10 punti percentuali. Continuano a registrarsi casi di voto disgiunto dalla lista civica Il torrione, in uscita verso Spina a differenza che nei seggi della scuola media “Riccardo Monterisi” (dove è altissimo il disgiunto Torrione-Napoletano). Ottimo risultato per il Partito Democratico nelle sezioni dalla 47 alla 50 di via martiri di via Fani.

Ore 19:30 – Francesco Spina consolida il suo vantaggio, salendo al 34.39; Gianni Casella scende 26.52, Franco Napoletano sale al 19.9 riducendo le distanze dal secondo classificato. Arretra Angelantonio Angarano (16.88), stabile Titti Mastrapasqua. Notevole il voto disgiunto in uscita da alcune liste di centrodestra, su tutte Il torrione, verso Franco Napoletano.

Ore 19:25 – Prime indiscrezioni sui risultati conseguiti dalle singole liste. La Democrazia Cristiana supera il Pdl. Nella coalizione di Francesco Spina eccellente risultato di Noi riformatori, che in diverse sezioni ha persino più voti del Pdl stesso… Bene anche la lista civica Per Bisceglie. Nella coalizione di Angelantonio Angarano la performance migliore è quella del Partito Democratico e in quella a sostegno di Franco Napoletano, come da previsione, va meglio la lista civica Il faro, espressione di quello che era il Partito dei comunisti italiani.

Ore 19:15 – Francesco Spina continua a condurre. Il vantaggio del sindaco uscente sul suo vice Gianni Casella dovrebbe consolidarsi, in proiezione conclusiva, intorno ai 2500 voti. Lotta tra Franco Napoletano e Angelantonio Angarano per il terzo posto. In questo momento, fuori dal consiglio comunale, come previsto, il Movimento 5 stelle.

Ore 19:00 – Record per Bisceglie in diretta che ha già registrato 30 mila accessi! Grazie ai tantissimi lettori che ci stanno seguendo da ogni angolo del mondo!

Ore 18:45 – Lo spoglio procede molto lentamente. Primi, timidi accenni di sorriso nell’entourage di Francesco Spina.

Ore 18:15 – Emergono, prepotentemente, alcuni dati. Il centrosinistra, unito, sarebbe primo ed escluderebbe Casella dal ballottaggio. Notevole il voto disgiunto in uscita dalle liste di Casella, soprattutto per Napoletano. A partire dalle ore 19:00 maggiori dettagli sul voto per le liste.

Ore 17:45 – Scrutinato appena il 12% dei voti: Spina 33.3, Casella 28.8, Napoletano 18.3, Angarano 16.5, Mastrapasqua 2.8
Bocche cucite dagli staff dei candidati, nessuno vuole ancora esprimersi.

Ore 17:15 – Momenti di tensione nella sezione 30 del plesso “Don Tonino Bello”. La presidente di seggio ha deciso di procedere a uno spoglio “sui generis”, dividendo le schede per candidati sindaci senza neppure contarle, per poi procedere successivamente alla verbalizzazione. Numerose le proteste fra cui quella del democristiano Natale Parisi.

Ore 17:00 – Dato parziale complessivo delle sezioni dalla 31 alla 39 (edificio scolastico): Spina 250, Casella 183, Napoletano 121, Angarano 106, Mastrapasqua 21.

Ore 17:00 – Primi dati dalle sezioni di via martiri di via Fani. Sezione 47: Casella 11, Spina 9. Sezione 48: Spina 58, Casella 47. Sezione 49: Spina 38, Casella 30. Sezione 50: Spina 37, Casella 16.

Ore 16:40 – Sezione 42: Spina 12, Casella 9, Angarano 7. Spoglio molto a rilento.

Ore 16:30 – Sezione 45: Spina e Casella appaiati con 19 voti. Indietro Napoletano (7) e Angarano (6). Ultima, come da previsione, Mastrapasqua (0).

Ore 16:15 – Il preannunciato testa a testa tra Francesco Spina e Gianni Casella tiene banco in quasi tutte le sezioni della città. A meno di clamorosi colpi di scena saranno l’ex sindaco e il suo vice a contendersi il successo nel ballottaggio di domenica 9 e lunedì 10 giugno. Riesce molto difficile pensare che uno dei candidati possa superare i 17 mila voti necessari per la vittoria al primo turno.

Ore 15:45 – Voti disgiunti come fossero caramelle, piovono da tutte le parti e in tutte le direzioni. Situazione letteralmente indecifrabile, neppure le prime 50 schede dalle sezioni che hanno già cominciato possono essere ritenute indicative.

Ore 15:30 – Cominciati gli scrutini nelle sezioni 43, 44, 45 e 46.

Ore 15:20 – Affluenza molto alta anche nelle rimanenti sezioni della scuola media “Riccardo Monterisi”: 860 su 1144 alla sezione 42, 759 su 1027 alla sezione 43, 704 su 984 alla sezione 44, 778 su 1006 alla sezione 45, 642 su 989 alla sezione 46.

Ore 15:14 – Trapelano i primi dati sull’affluenza alla “Riccardo Monterisi”: sono altissimi. Alla sezione 40 hanno votato in 831 su 1059, alla sezione 41 ben 874 su 1107.

Ore 15:10 – Gli scrutatori, a coppie, escono dagli istituti scolastici per consegnare i plichi riguardanti gli albi degli elettori votanti e il verbale di affluenza alle urne.

Aggiornamenti in tempo reale dalle sezioni 1-12 (Felicia Antonino), 13-16 (Bartolo Pasquale), 20-25 (Vita Liuzzi), 27-30 (Francesco Preziosa), 31-39 (Pinuccio Rana), 40-50 (Vito Troilo).

Ore 15:05 – Polemiche alla “Riccardo Monterisi” per il divieto di utilizzo di sedie e suppellettili dell’istituto scolastico. Bisceglie in diretta unica ad avere a disposizione una sedia per seguire lo spoglio in tempo reale.

Ore 15:00 – Scaduti i termini. Suonano le campanelle nelle scuole. Le sezioni della “Riccardo Monterisi” (dalla 40 alla 46) sono già al lavoro per il disbrigo delle pratiche relative l’affluenza. Clamoroso il numero di rappresentanti di lista presenti.

Ore 14:57 – Ultimi minuti a disposizione degli elettori ritardatari per assolvere al loro diritto/dovere.

A partire dalle ore 15:00, aggiornamenti in tempo reale dai seggi con notizie, impressioni, dichiarazioni e analisi dal vivo dei dati. Aggiornamenti anche da Barletta, Corato e Molfetta. Notizie fino alla chiusura dei seggi, fotogallery a cura di Sofia La Notte e ricca sezione di video. Solo su Bisceglie in diretta.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Politica // Scritto da Vito Troilo // 27 maggio 2013