Bisceglie a Ponte per blindare la salvezza. Torrecuso osso duro pronto a dar battaglia

Sport // Scritto da Graziana Ciccolella // 2 aprile 2016

Bisceglie a Ponte per blindare la salvezza. Torrecuso osso duro pronto a dar battaglia

Live score sul nostro sito a partire dalle ore 14:45

Volge al termine, per il Bisceglie, una delle settimane più difficili della stagione. Il futuro della squadra sembrava appeso ad un filo molto sottile e se non fosse per l’amore che i giocatori hanno dimostrato nei confronti della maglia la prosecuzione del campionato di Serie D sarebbe stata a rischio. Il cuore del Bisceglie Calcio batte ancora, anche grazie al supporto dei tifosi stellati che non hanno mai fatto mancare il loro affetto anche nei momenti più bui.

Domenica 3 aprile trasferta a Ponte per i nerazzurri, che hanno ipotecato la salvezza grazie alla vittoria sul fanalino di coda Gallipoli nel match dello scorso 20 marzo. Rodolfo De Vivo e compagni scenderanno in campo senza Michele Aprile, fermato dal giudice sportivo per una giornata.

I sanniti, che hanno finora vissuto una stagione altalenante, riuscendo tuttavia a mantenere una certa distanza dalla zona playout, sono decimi in classifica con 36 punti; gli stessi della Turris. L’ultima vittoria dei rossoblu beneventani risale allo scorso 10 gennaio, in casa proprio con la formazione corallina. Nel confronto d’andata fra Bisceglie e Torrecuso i ragazzi di mister Claudio De Luca si erano imposti senza problemi con il risultato di 3-1.

Fondamentale pedina del team campano è il bomber Pietro Pastore, attaccante di categoria con anni di esperienza alle spalle. Il tecnico Francesco Farina non potrà però contare sugli squalificati Di Maio e Zerillo.

Quella di domenica allo stadio “Ocone” sarà una partita tra due formazioni che hanno fame di vittoria per due motivazioni differenti: i beneventani per raggiungere l’obiettivo salvezza e i nerazzurrostellati per dimostrare di poter brillare per orgoglio e grinta nonostante la difficile situazione economica in cui versa la società.

La sfida avrà inizio alle ore 15:00 (livescore sul nostro sito a partire dalle ore 14:45) e sarà diretta da Michele Di Cairano di Ariano Irpino, coadiuvato da Giuseppe Di Giacinto di Teramo e Salvatore De Prisco di Nocera Inferiore.

Graziana Ciccolella

Chi è Graziana Ciccolella

Studentessa. Appassionata di musica, libri e fotografia. Da grande, le piacerebbe diventare una giornalista.




Sport // Scritto da Graziana Ciccolella // 2 aprile 2016