Biglietteria della stazione, l’Unione ciechi saluta favorevolmente la richiesta di Spina

Attualità // Scritto da Fabrizio Ardito // 21 ottobre 2015

Biglietteria della stazione, l’Unione ciechi saluta favorevolmente la richiesta di Spina


La biglietteria della stazione, chiusa ad interim da TrenItalia, continua a far discutere. Dopo le richieste avanzate non solo dai cittadini, ma anche dal sindaco Spina, si fa avanti l’Unione ciechi: se infatti può risultare difficile acquistare un titolo di viaggio per un normo-vedente, la situazione si complica per chi non è in grado di (né è messo in condizioni di) svolgere autonomamente tale compito. Pubblichiamo di seguito il comunicato stampa inviato dall’Unione itaiana ciechi e ipovedenti di Bisceglie.

L’Unione (italiana dei ciechi e degli ipovedenti di Bisceglie, nda) vuole rafforzare e dare voce alla lettera inviata dal sindaco Spina in merito alla chiusura della biglietteria della nostra stazione ferroviaria. La nostra difficile situazione è aggravata dal fatto che non ci sono agenzie o bar autorizzate a rilasciare biglietti con credenziali, che ci permettono di viaggiare in maniera gratuita nelle varie città pugliesi.

Pertanto siamo costretti a recarci a stazioni vicine per usufruire di tali servizi. Siamo riconoscenti dell’impegno mostrato da parte del sindaco per aver sollevato la questione permettendoci di esprimere una seria difficoltà. Cogliamo l’occasione per ringraziare anche l’assessore ai servizi sociali Doriana Stoico, in cui abbiamo trovato un vero riferimento a sostegno dei più bisognosi.

Non rimarremo inerti davanti a tale situazione è chiediamo la solidarietà della intera città perché il problema non riguarda pochi, ma l’intera cittadinanza.

biglietteria chiusa

La biglietteria della stazione, chiusa ad interim.

Fabrizio Ardito

Chi è Fabrizio Ardito

Giornalista pubblicista dal 2012, è studente di Marketing e Comunicazione. E' l'ispiratore dello spazio web del giornale cartaceo (all'inizio per l'allora Diretta Nuova, ora Bisceglie in Diretta), di cui è stato responsabile. Tra i suoi interessi ci sono la Politica, la Comunicazione, la Statistica, l'Astronomia e l'Informatica. Attualmente è redattore di Bisceglie in Diretta.




Attualità // Scritto da Fabrizio Ardito // 21 ottobre 2015