Bellavitainpuglia.it, due le incognite: campo e categoria

Sport // Scritto da Cristina Scarasciullo // 27 luglio 2016

Bellavitainpuglia.it, due le incognite: campo e categoria

La formazione di mister Tridente dovrà emigrare a causa dei lavori al “Di Liddo”. Non è stato ancora deciso se presentare domanda di ripescaggio in Prima categoria

La data di inizio della preparazione per il campionato 2016-2017 del Bellavitainpuglia.it è fissata per lunedì 22 agosto ma ancora non è certa la sede in cui si svolgeranno gli allenamenti e le gare della compagine biscegliese. Il “Francesco Di Liddo” sarà presto oggetto di lavori di ammodernamento e anche per questo motivo il giovane club nato nel 2014 sta valutando se iscriversi al campionato di Prima categoria (nel quale potrebbe essere ripescato) o scegliere di partecipare al torneo di Seconda categoria.

Per quanto riguarda il comparto tecnico, don Stefano Montarone, ex Santos Club, sarà il nuovo team manager della squadra. Confermato in panchina il tecnico molfettese Fabrizio Tridente, che sarà coadiuvato dal preparatore fisico  Michele Cosmai; fondamentale, anche sull’aspetto organizzativo, sarà la figura del capitano storico Gigi Di Tullio, affiancato dall’altro fondatore della squadra, Piero Dell’Olio.

La rosa resterà quasi invariata rispetto alla scorsa annata: tornerà a disposizione il forte centravanti Piero Di Tullio mentre è probabile, per motivi familiari, la defezione di Giulio Terrone, che non ha ancora sciolto la riserva. La dirigenza valuterà nuovi inserimenti di calciatori Under 23.

Cristina Scarasciullo

Chi è Cristina Scarasciullo

Cristina Scarasciullo ha conseguito la maturità scientifica presso il liceo "Da Vinci" di Bisceglie, ed è iscritta alla facoltà di scienze della comunicazione presso l'università degli studi di Bari "Aldo Moro". Collaboratrice di Bisceglie in Diretta, coltiva il sogno di diventare una giornalista d'inchiesta fin da bambina. Il suo punto di riferimento è Giancarlo Siani.




Sport // Scritto da Cristina Scarasciullo // 27 luglio 2016