Bellavita, questa volta tre gol bastano per vincere

Sport // Scritto da Vito Troilo // 29 novembre 2016

Bellavita, questa volta tre gol bastano per vincere

Successo sul fanalino di coda. Doppietta del bomber Sciascia, sempre più leader della classifica marcatori

Bellavitainpuglia.it Bisceglie-Michele Salvemini Manfredonia 3-2

Bellavitainpuglia.it Bisceglie: Napoletano, Favarò, Di Pinto (Di Tullio), Rigante, Todisco, Martinelli, Tortosa (Dell’Olio), Monopoli, Sciascia, Margutti (Marzocco), De Candia. Allenatore: Fabrizio Tridente. A disposizione: Panunzio, Altomonte, De Feudis, Palazzo.
Michele Salvemini Manfredonia: Valente, Manzella, Guerra (Marasco), Simone, Gatta, Rago, Gravinese (Pestilli), Casalino, Gramazio, Vaccarella (Iaccarino), Pacillo. Allenatore: Michele Rinaldi.
Arbitro: Calabrese di Bari.
Reti: 56° Di Tullio, 73° Sciascia, 81° Sciascia, 89° rigore Gramazio, 93° Pacillo.
Note: ammoniti Rigante, Margutti, Panunzio, Di Tullio, Gatta, Rago, Pacillo, Casalino, Iaccarino.

Una vittoria molto più netta di quanto lo score conclusivo possa lasciare intendere. Il Bellavitainpuglia.it ha centrato il quarto risultato pieno stagionale superando sulla terra battuta del “Francesco Di Liddo” (sì, l’impianto che quest’estate doveva essere chiuso per effettuare i lavori di riqualificazione e la posa in opera di un sintetico che, naturalmente, non sono ancora partiti) il Michele Salvemini Manfredonia, fanalino di coda del gruppo A di Seconda categoria. Il nitido successo è stato offuscato dalle due reti incassate nel finale di gara e dalle notizie giunte da Carpino.

La squadra di Tridente ha dominato il match, sfiorando a più riprese il vantaggio nella prima frazione (colpo di testa di Sciascia a lato al 6° su punizione di Margutti, traversa di Rigante al 25°, tentativo di Dell’Olio al 40° in corsa) e trovando al 56° su corner di Margutti con l’inzuccata vincente di Piero Di Tullio. Raddoppio del bomber Sciascia, sempre più capocannoniere del torneo con sette reti, con un destro preciso e potente. L’attaccante si è ripetuto più tardi con un’azione di forza. I sipontini hanno accorciato le distanze nell’ultimo scorcio di gara con un rigore assegnato per un fallo di Martinelli e una rete in pieno recupero.

L’Asd Bellavitainpuglia.it, nel condannare quanto accaduto ai cugini del Don Uva e in particolare al calciatore gambiano Foday Trawally, ha ipotizzato lo svolgimento di una stracittadina amichevole per manifestare il suo “no” a qualsiasi forma di razzismo. Le due portacolori biscegliesi sono appaiate in classifica con 12 punti anche se pesa, sul Bellavita, l’assurda penalizzazione-beffa a seguito della molto presunta rinuncia nella sfida di Orta Nova. La società ha discusso il ricorso in Federcalcio: l’auspicio è che prevalga il buon senso.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 29 novembre 2016