BELLAVITA-PALAGIANELLO 5-2 | Goleada gialloblu, ora a -5 dalla vetta

Sport // Scritto da Vito Troilo // 7 dicembre 2015

BELLAVITA-PALAGIANELLO 5-2 | Goleada gialloblu, ora a -5 dalla vetta


"Terzo tempo", ogni martedì e giovedì sul canale youtube Bisceglie in diretta

“Terzo tempo”, ogni martedì e giovedì sul canale youtube Bisceglie in diretta

L’attacco del team di mister Tridente chiude i conti a metà gara (4-0). Il Trinitapoli rallenta, bomber Sciascia e compagni guadagnano terreno

Bellavitainpuglia.it Bisceglie-Gioventù Palagianello 5-2

Bellavitainpuglia.it Bisceglie: Sgroni, Martinelli, Palazzo, Altomonte (dal 53° Favarò), Natale Todisco, Terrone, Leuci (dal 62° La Notte), Monopoli, Sciascia, Piero Di Tullio (dal 66° Di Pinto), De Candia. Allenatore: Fabrizio Tridente. A disposizione: Di Gennaro, Margutti, Alberto Todisco, Luigi Di Tullio.
Gioventù Palagianello: Lippolis, Angelillo, Capriulo, Labalestra (dal 52° Cione), Argese, Perrini (dal 50° Scarano), Perrone, Trotolo, Cassandro, D’Alò, Mastromarino. A disposizione: Antonicelli, De Maio.
Arbitro: Doronzo di Barletta.
Reti: 23° Di Tullio, 28° Di Tullio, 29° Sciascia, 40° Monopoli, 46° primo tempo Trotolo, 68° Cione, 91° Di Pinto.
Note: ammoniti Di Tullio, Trotolo.

Rendere concretamente semplice una partita sulla carta abbordabile è indispensabile, per una squadra determinata a far bene. Il Bellavitainpuglia.it ha eseguito senza sbavature il piano partita travolgendo la Gioventù Palagianello e confermando il terzo posto in classifica nel campionato di Seconda categoria.

Gara mai in discussione, caratterizzata dall’evidente superiorità dei gialloblu sul terreno di gioco. Primo spunto di cronaca al 4°: calcio piazzato di Terrone dalla destra e incornata di De Candia, schierato da mister Fabrizio Tridente nell’undici titolare. Dopo due giri di lancette iniziativa personale del bomber Sciascia, che dopo essere scattato sul filo del fuorigioco ha calciato di potenza da buona posizione senza riuscire a inquadrare la porta. Tentativo dalla distanza di Monopoli all’11° senza esito e gran parata dell’estremo difensore tarantino sul tiro a volo di Sciascia, coronamento di una bella trama offensiva orchestrata con Monopoli e Di Tullio. Discesa di Sciascia e invito per Di Tullio al 15°: la mezza rovesciata dell’attaccante biscegliese ha lambito il palo.

Il monologo del Bellavitainpuglia.it ha fruttato, a metà prima frazione, la rete del vantaggio, siglata da Piero Di Tullio lesto a sfruttare, con un irresistibile pallonetto, un lungo lancio di Leoluca Palazzo dal fronte difensivo dei padroni di casa. Non paghi di aver sbloccato il risultato, i ragazzi del presidente Sergio Di Bitetto hanno continuato a fare la partita, cercando subito il raddoppio: ci ha provato Palazzo al 25° (tiro lento), quindi Di Tullio con un servizio in rovesciata per Sciascia, stoppato al momento della conclusione a rete. Bis Bellavita al 28°: calcio d’angolo e mischia risolta da Piero Di Tullio. Il tris un minuto più tardi: gran palla di Monopoli per Sciascia, che dopo aver fatto secco un difensore avversario ha insaccato con una botta imparabile.

Gara a senso unico: poco dopo lo scoccare della mezz’ora tentativo di Terrone e palla alta sulla traversa. Conclusione al volo fuori bersaglio di uno scatenato Piero Di Tullio (32°). Riflesso di Lippolis sul calcio piazzato di Sciascia (35°). Gialloblu a un passo dal poker al 38°: spiovente lungo per De Candia e sinistro di pochissimo a lato. La quarta marcatura dei biscegliesi al 40°: tacco di Altomonte per Di Tullio, percussione e cross verso Sciascia la cui intuizione di servire Monopoli, in buona posizione, si è rivelata vincente.

Il fanalino di coda del girone B ha accorciato le distanze nel recupero della prima frazione con Trotolo che ha sfruttato una disattenzione difensiva della squadra locale.

Stesso canovaccio nella ripresa. 47°: tap-in di Sciascia sventato sulla linea di porta da Capriulo. Le conclusioni di Di Tullio e De Candia non hanno inquadrato lo specchio della porta mentre Lippolis ha evitato l’ulteriore capitolazione sull’incornata di Monopoli servito da Altomonte.

Il match ha perso ritmo e gli ospiti ne hanno approfittato, dimezzando lo svantaggio con Cione su traversone di Mastromarino. Due opportunità non sfruttate al meglio da Di Tullio (74°) e Di Pinto (80°, su cross di Favarò) hanno preceduto la quinta segnatura del Bellavitainpuglia.it, griffata da Di Pinto su suggerimento di La Notte.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 7 dicembre 2015