BELLAVITA-CONVERSANO 2-1 | Vittoria sofferta ma meritata per i gialloblu

Sport // Scritto da Vito Troilo // 16 novembre 2015

BELLAVITA-CONVERSANO 2-1 | Vittoria sofferta ma meritata per i gialloblu


Decisivo un gol di Piero Di Tullio a dieci minuti dal termine. Il team di mister Tridente è quarto in classifica

Bellavitainpuglia.it-Kids Club Conversano 2-1

Bellavitainpuglia.it Bisceglie: Sgroni, Martinelli, Palazzo, Altomonte, Natale Todisco, Terrone, Leuci (dall’80° Del Rosso), Monopoli, Piero Di Tullio, Margutti (dal 53° Sciascia), Di Pinto. Allenatore: Fabrizio Tridente. A disposizione: Di Gennaro, Favarò, Di Reda, Piero Dell’Olio, Alberto Todisco.
Kids Club Conversano: Caragiulo, Montanaro, Luca Totaro, D’Aloia, Mazzone, Luigi Totaro, Cascone, Pace (dal 67° D’Attoma), Anellino, Mile (dal 42° Locaputo), Gutierrez. Allenatore: Vito Domestico. A disposizione: Pascale, Laricchiuta, Murro.
Arbitro: Totaro di Bari.
Reti: 60° rigore Sciascia, 77° Gutierrez, 79° Piero Di Tullio.
Note: ammoniti Terrone e Locaputo.

Quarta affermazione stagionale per il Bellavitainpuglia.it, meritata e sofferta. Un Conversano giovane e intraprendente, ben disposto in campo e pronto a ripartire in contropiede, ha creato non pochi grattacapi al team del presidente Sergio Di Bitetto.

Gara tutt’altro che semplice per i biscegliesi sul rettangolo di gioco del “Francesco Di Liddo”. Prima mezz’ora quasi soporifera: il Bellavita ha manovrato lentamente in fase di possesso, incontrando l’opposizione di un avversario ordinato. Di Pinto ci ha provato col sinistro al 30° ma Caragiulo ha mandato la palla in corner. Gran tiro di Leoluca Palazzo dalla distanza al 35° e pallone fuori di un soffio. La traversa ha negato la gioia del gol su calcio piazzato a Giuseppe Margutti al 40°.

Trascorsi pochi minuti dall’inizio della ripresa il tecnico gialloblu Fabrizio Tridente ha inserito il bomber Giuseppe Sciascia. L’episodio che ha dato la svolta al match è avvenuto al 59°: incursione di un ispirato Monopoli, steso in piena area di rigore: nessun dubbio per l’arbitro barese Totaro e massima punizione trasformata dal neo entrato Sciascia. L’1-0 ha galvanizzato la formazione di casa, che ha continuato a fare la partita: Di Pinto, da buona posizione, ha calciato fuori al 65° e sugli sviluppi di un calcio d’angolo, colpendo a botta sicura, ha sfiorato il raddoppio;  un atleta conversanese è riuscito a respingere il pallone nei pressi della linea di porta (70°).

L’unico, improvviso affondo del Conversano ha fruttato la rete del momentaneo pareggio: azione ficcante sulla destra e assist per Gutierrez che ha beffato Sgroni in uscita. Determinato a incamerare i tre punti, il Bellavitainpuglia.it non si è scomposto e dopo appena due minuti ha realizzato il gol che ha deciso la sfida: calcio piazzato di Giulio Terrone dalla sinistra, incornata di Monopoli e tap-in vincente di Piero Di Tullio per il 2-1. I biscegliesi hanno sfiorato il tris in contropiede in circostanze differenti con Di Tullio, Di Pinto e Sciascia, festeggiando comunque, al triplice fischio di chiusura, un successo che li proietta al quarto posto in classifica nel girone B del torneo di Seconda categoria.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 16 novembre 2015