Battiti live, la replica del comune di Trani a Bisceglie in diretta e quel contributo che stranamente scende da 70 a 20 mila euro

Attualità // Scritto da Vito Troilo // 29 luglio 2014

Battiti live, la replica del comune di Trani a Bisceglie in diretta e quel contributo che stranamente scende da 70 a 20 mila euro


Il comune di Trani, tramite l’ufficio stampa, replica all’articolo di Bisceglie in diretta sulla questione “Battiti live”.

«Contestiamo, con garbo, l’utilizzo, nel titolo, della parola “colpa” rivolta nei confronti della provincia, ritenendola una forzatura. Abbiamo preso atto, molto serenamente, della decisione della Bat di non garantire lo stesso contributo dello scorso anno. Rispettiamo profondamente questa scelta, e senza far drammi.

In un periodo storico in cui gli Enti pubblici devono far fronte a innumerevoli difficoltà, politiche ed economiche, le scelte programmatiche devono essere responsabilmente indirizzate in un’unica direzione: tagli, laddove possibile, alle spese per garantire il mantenimento di standard di servizi quanto più soddisfacenti possibili alla popolazione. Lo stesso comune di Trani, quest’anno, ha operato delle scelte in tal senso, puntando a rimpinguare altri capitoli di bilancio, in primis quello dell’edilizia scolastica.

Si contesta fermamente che, all’origine della mancata realizzazione dello spettacolo a Trani, vi siano problemi di sovrapposizioni con altri eventi. Con l’organizzazione di Battiti si è discusso solo della questione economica.

Concludendo, riformuliamo gli auguri agli organizzatori per la buona riuscita del tour e siamo comunque lieti del fatto che una manifestazione come Battiti resti nel nostro territorio e nel caso specifico nell’amica Bisceglie».

Alan Palmieri e Roberta De Matthaeis, conduttori di "Battiti live", con Gabri Ponte

Alan Palmieri e Roberta De Matthaeis, conduttori di “Battiti live”, con Gabri Ponte

Con altrettanto garbo facciamo notare che, a maggior ragione in seguito a questa replica, l’idea espressa nel titolo del pezzo esce rafforzata.

Potrebbe anche non essere “colpa” della provincia ma se il comune di Trani conferma ufficialmente che la motivazione del mancato svolgimento di “Battiti live” è davvero di natura economica e la parte di contributo venuto meno è quello garantito in precedenza della Bat allora è chiara la scelta amministrativa e politica di non spendere circa 70 mila euro (o forse anche 80) per finanziare la manifestazione organizzata da Radionorba.

Strano, però, che a distanza di pochissimi chilometri la cifra si sia ridotta, a quanto pare, a 20 mila euro iva compresa, cioè quanto effettivamente il comune di Bisceglie avrebbe stanziato per contribuire allo spettacolo. Eppure la struttura tecnico-organizzativa e gli artisti coinvolti sono praticamente gli stessi previsti inizialmente per Trani. La palla torna nelle mani di Gigi Riserbato e della sua amministrazione.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Attualità // Scritto da Vito Troilo // 29 luglio 2014