Basket, Piero Leoncavallo grande trascinatore di Corato: domenica gara3 della finale per la promozione in C

Sport // Scritto da Vito Troilo // 3 giugno 2016

Basket, Piero Leoncavallo grande trascinatore di Corato: domenica gara3 della finale per la promozione in C

Il 35enne pivot biscegliese protagonista dell’avvincente serie con Ceglie

Corato-Ceglie 87-66

Corato: Mascoli 2, Castoro 28, Grimaldi 15, Leoncavallo 13, Armenise 4, Riitano, Marcone, Amendolagine 17, Gatta, Zecca 8. Allenatore: Marco Verile.
Ceglie: Serpentino 4, Fedele, Iaia, Caloia 12, Lasorte 15, Argentiero 2, Crovace 4, Faggiano 21, Lescot 8, Esile. Allenatore: Paulinho Motta.
Arbitri: Campanella di Santeramo, De Tullio di Bari.
Parziali: 22-12; 46-39; 62-52.

Sarà gara3, in programma domenica 5 giugno con inizio alle ore 19:00 (diretta streaming su www.eventindiretta.it), a stabilire quale delle due antagoniste che hanno nobilitato il campionato di Serie D festeggerà la promozione in C Silver. La sfida infinita fra Ceglie e Corato, che hanno dominato la stagione regolare del secondo torneo regionale di pallacanestro maschile, si concluderà al Pala2006. Fattore campo rispettato giovedì 2 giugno sul parquet del PalaLosito, casa dei neroverdi, nel secondo confronto della serie. Grande protagonista in campo il biscegliese Piero Leoncavallo, padrone incontrastato dell’area colorata e trascinatore del team coratino: una prova impeccabile ed esemplare, soprattutto per i suoi più giovani compagni di squadra che l’hanno supportato a dovere.

I nostalgici delle mitiche battaglie del basket pugliese hanno vissuto un pomeriggio esaltante, colorato dall’entusiasmo di due piazze che meritano ben altra categoria. Incessante il sostegno degli Inafferrabili, storico gruppo di sostenitori coratini attivo dal 1999: stracolmo anche il settore riservato ai tifosi messapici. La differenza, sul rettangolo di gioco, l’ha fatta l’intensità agonistica del team allenato da Marco Verile, deciso a riscattare l’opaca prestazione di domenica in gara1 (60-46): in anticipo su tutte le linee di passaggio cegliesi e tonici nel tenere l’uno-contro-uno, i neroverdi hanno impresso una prima accelerazione nel quarto iniziale. Eccezionali le percentuali di Castoro dal perimetro e del giovanissimo Amendolagine (bravo in contropiede): un contributo importante l’hanno fonito l’attentissimo playmaker Zecca ma soprattutto Donatello Grimaldi, elemento imprescindibile per gli equilibri tattici di Corato.

Damiano Faggiano e Piero Leoncavallo

Damiano Faggiano e Piero Leoncavallo

Ceglie ha provato a rientrare in partita con la leadership dell’intramontabile Damiano Faggiano, le folate dell’ex Martina Andrea Lasorte e le giocate di Caloia ma la prestazione da dimenticare dello statunitense Lescot e le prove sottotono degli esterni Argentiero e Crovace sono costate caro al collettivo guidato in panchina da Paulinho Motta, che da giocatore ha vestito per diverse stagioni la canotta coratina. Ottimo l’arbitraggio della più esperta Roberta De Tullio e del giovane santermano Claudio Campanella.

Comunque vada, il 35enne Piero Leoncavallo ha dimostrato ancora una volta tutto il suo valore, calandosi nella realtà della D con umiltà, impegno e professionalità, come se giocasse ancora nella categoria in cui meriterebbe di figurare: la Serie B. Il pivot biscegliese ha accettato di far parte dell’ambizioso progetto di Corato, club giovane che ha stravinto la scommessa di riaccendere l’entusiasmo di uno dei capisaldi della palla a spicchi in regione.

Foto: Nuova Pallacanestro Ceglie 2001

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 3 giugno 2016