BASKET DNB: L’AMBROSIA TORNA AL LAVORO

Sport // Scritto da Vito Troilo // 2 aprile 2013

BASKET DNB: L’AMBROSIA TORNA AL LAVORO


Marco Contento

Marco Contento

LO SPORT BISCEGLIESE IN DIRETTA – Rivedi la prima puntata di TERZO TEMPO!

Risultati e classifiche in CIFREdiSPORT

Stracciare le tabelle e lasciar perdere i calcoli è forse il modo migliore, per l’Ambrosia, di avvicinarsi alle ultime quattro gare di stagione regolare. Il team di coach Enrico Fabbri riprende gli allenamenti dopo la sosta pasquale per preparare il rush conclusivo della prima fase.

Il primo impegno è forse quello più insidioso per i nervi di Andrea Maggiotto e compagni: sul parquet del PalaDolmen sarà di scena il fanalino di coda Fondi, impegnato nel braccio di ferro con Bernalda per evitare l’ultimo posto e godere di un’eventuale gara3 dei playout fra le mura amiche. I nerazzurri dovranno dimostrarsi maturi e non concedere niente all’agguerrita compagine laziale, che pur avendo vinto solo due gare in tutto il campionato scenderà a Bisceglie per vendere cara la pelle.

L’Ambrosia dovrà vincere per entrare nel miglior dei modi in una settimana delicata, quella del derby di Ostuni, autentico crocevia per le ambizioni playoff delle due formazioni. Bisceglie giocherà l’ultima gara casalinga della regular season domenica 21 aprile con Agropoli e chiuderà a Roma, sull’ostico terreno della Stella Azzurra, affrontando perciò due squadre prive di obiettivi e pericolose proprio per la spensieratezza con cui potranno approcciarsi alle ultime gare del torneo.

L’obiettivo è chiaro: vincerle tutte per evitare qualsiasi tipo di conteggio, conservando almeno l’attuale ottavo posto in classifica (record 15-11).

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 2 aprile 2013