Banchi di nebbia e ImprovAbili, successo per la serata di presentazione all’Open Source

Attualità / Cultura // Scritto da Cristina Giovenale // 14 marzo 2016

Banchi di nebbia e ImprovAbili, successo per la serata di presentazione all’Open Source

Battesimo per la nuova pubblicazione firmata Malusa Kosgran, pseudonimo di Giustina Porcelli
12516922_10209224473196754_1876753980_o

La copertina di Banchi di nebbia

Teatro e lettura, e chi ha detto che non si può? L’esperimento è perfettamente riuscito domenica 13 marzo al circolo Arci Open Source di Bisceglie, per la prima presentazione di Banchi di Nebbia (Epika edizioni), ultima fatica letteraria della biscegliese Malusa Kosgran, pseudonimo di Giustina Porcelli; ad esibirsi, la compagnia barese de gli ImprovAbili che ha portato sul palco uno spettacolo d’improvvisazione teatrale, traendo ispirazione dai racconti di Banchi di nebbia.

Ed è stato proprio tra banchi di nebbia in cui gli ImproVabili, diretti da Ian Algie, hanno fatto il loro ingresso en passant tra un folto e partecipe pubblico; più e più sketch sono stati intervallati e rappresentati dagli attori con la complicità di Malusa; per esempio nell’intervista l’autrice, chiamata sul palco, ha spiegato e svelato l’origine del suo pseudonimo, invenzione del nipote Mauro, la casa la sua tana inteso come luogo di creazione, la stesura di getto di un racconto durante il volo Bari- Milano e infine, ma non meno importante, il sostegno della famiglia e degli amici nel suo lavoro. I dieci racconti sono folti di emozioni e di ricordi dell’autrice, tutti uniti sotto il vessillo del tema della memoria. Non a caso, la dedica del libro è rivolta agli zii di Malusa recentemente mancati.

12837266_10209224837885871_1691554862_o

Malusa e gli ImprovAbili

Abolita del tutto la quarta parete, gli ImprovAbili si esibiscono sur place con i suggerimenti e i promemoria scritti dal pubblico prima dello spettacolo, per portare avanti la presentazione di Banchi di nebbia, in un’interazione continua, esilarante e convincente.

Fumettista, autrice, illustratrice e blogger, Malusa, anzi Giustina, dopo vent’anni passati a Milano è tornata a casa a Bisceglie (link all’articolo), applaudita da amici e parenti all’Open Source; inoltre, in Banchi di nebbia c’è il lavoro anche di un’altra biscegliese, ovvero l’illustratrice Patrizia Mastrapasqua che ha curato la copertina del libro.

Dopo la prima tutta biscegliese, continuerà il tour di presentazione del libro nelle città limitrofi, spostandosi poi in giro per lo stivale a Bologna, Parma e Milano. Il libro è disponibile sia in formato cartaceo che digitale, per maggiori informazioni visitare il blog di Malusa (link qui)

Gli ImprovAbili invece torneranno ad esibirsi all’Open Source il prossimo primo aprile.

Cristina Giovenale

Chi è Cristina Giovenale

Giornalista pubblicista dal 2009, laureata con lode in Filologia Moderna collabora con Biscegliendiretta dal 2006. Ha lavorato come giornalista per l'ATS-agenzia telegrafica Svizzera e per l'ufficio stampa dell'ambasciata d'Italia a Berna. Ha anche collaborato con il Corriere del Mezzogiorno, dorso pugliese del Corriere della sera.




Attualità / Cultura // Scritto da Cristina Giovenale // 14 marzo 2016