ATLETICO CASSANO-DIAZ 5-0 | Nulla da fare per i biancorossi sul campo della capolista

Sport // Scritto da Alessia La Notte // 10 aprile 2016

ATLETICO CASSANO-DIAZ 5-0 | Nulla da fare per i biancorossi sul campo della capolista

La compagine biscegliese ha concluso la stagione a quota 46 punti

Atletico Cassano-Diaz Bisceglie 5-0

Atletico Cassano: Genchi, Vinciguerra, Belviso, Vera, Volarig, Lestingi, Anastasia, Lemonache, Sciannamblo, Barbosa, Bellantuono, Grieco. Allenatore: Angelo Mastrocesare.
Diaz Bisceglie: Povia, Preziosa, Angelo Cassanelli, Dell’Orco, Vincenzo Cassanelli, Caggianelli, Palermo, Valente, Albo, Tortora, Ciannella, Ricchiuti. Allenatore: Maurizio Di Pinto.
Arbitri: Schirone e Fiorentino di Barletta.
Reti: 6° Barbosa, 30°, 40° Lestingi, 57°, 59° Vinciguerra.
Note: ammoniti: Caggianelli. Espulsi: Angelo Cassanelli, Caggianelli.

La Diaz, nella gara valida per la ventinovesima giornata di campionato di serie C1, ha rimediato una sonora sconfitta di 5-0 con l’Atletico Cassano, vincitore del girone e già da tempo promosso in serie B.

I cassanesi non si sono risparmiati e hanno ribadito l’imbattibilità casalinga in una stagione esaltante. Al 6° Barbosa ha trovato la via del gol approfittando al meglio di un’azione di contropiede. Nonostante lo svantaggio, i biscegliesi hanno tenuto bene il campo per tutta la prima frazione di gioco. Ci hanno provato Angelo Cassanelli e poi in più occasioni Caggianelli ma le loro conclusioni non hanno superato Genchi, bravo a chiudere anche su Alberto Tortora e su Valente. Un pericoloso tiro di Sciannamblo è stato neutralizzato da Povia che però non è stato attento sul finire di gara, facendosi sorprendere su un’uscita da un destro di Lestingi che al 30° ha insaccato in rete. Vera è andato vicinissimo al 3-0 colpendo un palo poco prima di rientrare negli spogliatoi.

La ripresa si è aperta sulla scia della prima frazione con la compagine di casa che ha insistito, colpendo due legni e la traversa. Al 40° è nuovamente Lestingi a trafiggere l’estremo difensore biancorosso. I ragazzi di mister Maurizio Di Pinto si sono fatti sopraffare dal nervosimo e l’inferiorità numerica, a seguito delle espulsioni di Angelo Cassanelli e di Caggianelli, ha reso tutto più facile al team di Angelo Mastrocesare che ha arricchito il bottino con la doppietta messa a segno da Vinciguerra nel giro di tre minuti.

La Diaz, che non disputerà l’ultima gara con il Real Adelfia perchè escluso dal campionato, ha concluso la sua stagione a quota 46 punti.




Sport // Scritto da Alessia La Notte // 10 aprile 2016