Atletica, Veronica Inglese sesta nella finale dei 10000 metri

Sport // Scritto da Vito Troilo // 6 luglio 2016

Atletica, Veronica Inglese sesta nella finale dei 10000 metri

Gara di altissima caratura tecnica e primato personale per la 26enne del Gruppo Sportivo Esercito

Debutto molto positivo per Veronica Inglese ai Campionati Europei di atletica leggera di Amsterdam. La 26enne barlettana si è classificata sesta nei 10000 metri stabilendo il suo nuovo primato personale (31’37″43, abbassato di quasi cinque secondi il precedente limite di 31’42″02). Condizioni meteo ideali hanno permesso alle protagoniste di esprimersi su ottimi livelli.

La partenza

La partenza

La kenyota naturalizzata turca Yasemin Can ha coronato una gara condotta all’attacco già al terzo chilometro, vincendo una meritata medaglia d’oro e conseguendo anche il nuovo primato europeo under 23 (31’12″86); la portoghese Dulce Felix (31’19″03) si è staccata dal gruppetto delle inseguitrici abbastanza presto per conquistare la medaglia d’argento, troppo tardi per insidiare la vincitrice, che ha tenuto malgrado una leggera flessione all’ottavo chilometro. Bronzo alla norvegese Karoline Grovdal (31’30″74), lesta nel prendere un vantaggio esiguo sulle altre concorrenti.

Veronica Inglese ha accusato un calo prestazionale intorno al sesto chilometro, scivolando in nona posizione. Notevole la progressione finale che le ha permesso di risalire la china: il 3’07” con cui ha corso gli ultimi mille metri è un segnale molto confortante in prospettiva futura per l’impegno sulle due distanze in pista (ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro la biscegliese d’adozione sarà ai nastri di partenza sia dei 10000 che dei 5000 metri, gara non prevista agli Europei) e l’appuntamento di domenica con la mezza maratona, in calendario alle ore 9:30. «Non vedo l’ora di gareggiare nella mezza» ha affermato l’atleta del Gruppo Sportivo Esercito, ringraziando pubblicamente, in diretta televisiva nazionale, il compagno di allenamenti Sabino Gadaleta.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 6 luglio 2016