ATLETICA, SABINO GADALETA A CACCIA DI UNA MEDAGLIA ALLE OLIMPIADI OVER 35

Sport // Scritto da Vito Troilo // 1 agosto 2013

ATLETICA, SABINO GADALETA A CACCIA DI UNA MEDAGLIA ALLE OLIMPIADI OVER 35


Sabino Gadaleta

Sabino Gadaleta

Se gli stimoli sono il cibo più nutriente per l’ambizione, allora Sabino Gadaleta può essere ritenuto un insaziabile. Il 37enne atleta biscegliese è pronto per i World Masters Games di Torino, imponente manifestazione sportiva con ben 19000 atleti iscritti alle gare in ben 30 discipline. Una competizione perfettamente assimilabile a un’Olimpiade per atleti over 35, che si svolgerà in 65 sedi di 13 comuni piemontesi.

La casa dell’atletica leggera sarà naturalmente lo stadio intitolato a Primo Nebiolo, indimenticato dirigente sportivo di livello internazionale e già presidente della Iaaf. Sabino Gadaleta, forte del titolo italiano centrato in giugno sulla pista umbra di Orvieto, è intenzionato a conquistare una medaglia nella gara dei 3000 siepi.

L’altro azzurro Alessandro Oria, l’australiano Simon White, il francese Paul Waroquier, il giapponese Koji Kawamoto e l’atleta della Nuova Caledonia, Gilles Brouillaud, gli avversari del portacolori biscegliese. Appuntamento sabato, alle ore 20:30, sulla pista dello stadio “Primo Nebiolo”.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 1 agosto 2013