Atletica, Lucia Pasquale al raduno di Castelnovo ne’ Monti: obiettivo la staffetta 4×400 ai Mondiali di Eugene

Sport // Scritto da Vito Troilo // 2 luglio 2014

Atletica, Lucia Pasquale al raduno di Castelnovo ne’ Monti: obiettivo la staffetta 4×400 ai Mondiali di Eugene


Non potevano essere quei maledetti nove centesimi di secondo mancanti per conseguire il minimo nei 400 a negare la partecipazione ai Mondiali Juniores di Eugene, negli Stati Uniti, a Lucia Pasquale.

La 19enne biscegliese allenata da Tonino Ferro è stata convocata dal ct Stefano Baldini per il raduno di Castelnovo ne’ Monti, in provincia di Reggio Emilia, da sabato 5 a giovedì 10 luglio.

«Con gli atleti e i loro allenatori, che sono a loro volta convocati ai raduni, faremo tutti insieme il punto della situazione e programmeremo accuratamente le settimane che mancano ad Eugene. Considerato il fuso orario arriveremo in Oregon con circa una settimana di anticipo, un periodo in cui i ragazzi saranno seguiti con grande attenzione» ha affermato l’ex campione olimpico di Atene 2004 nella maratona.

Lucia Pasquale sarà quasi certamente inclusa nella staffetta del miglio della più importante competizione giovanile di atletica leggera. Il quartetto di un’eventuale finale iridata per le azzurre potrebbe contare, oltre che sulla biscegliese, su Alessia Baldi, Ayomilde Folorunso (da valutare in quanto già impegnata per 200, 400 e 400 ostacoli) e dall’inamovibile Ilenia Vitale. Viaggerebbero alla volta degli Stati Uniti anche le due riserve Alice Mangione e Valentina Cavalleri.

Nel luglio del 2013 Lucia Pasquale è stata determinante per il conseguimento del nuovo record italiano della 4×400 agli Europei di Rieti.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 2 luglio 2014