Atletica, giochi studenteschi: tutti i risultati dei biscegliesi

Sport // Scritto da Vito Troilo // 6 aprile 2017

Atletica, giochi studenteschi: tutti i risultati dei biscegliesi

La “Battisti-Ferraris” s’impone nella Bat sia in campo maschile che in ambito femminile

La scuola “Battisti-Ferraris” ha conquistato il primo posto assoluto fra gli istituti d’istruzione secondaria di primo grado, imponendosi sia in ambito femminile che in quello maschile nelle competizioni riservate alla Bat che si sono tenute mercoledì 5 aprile al “Paolo Poli” di Molfetta.

Gli studenti di pozzo marrone si sono messi in evidenza in tutte le discipline, centrando la vittoria nel salto in lungo (con Thomas Porcelli), quattro secondi posti (Francesco Losapio sugli 80 ostacoli, Samuele Mastropasqua sui 1000, Davide Loconsolo nel salto in alto e Marco Mastrapasqua nel getto del peso) e due terzi posti (Andrei Stoica sugli 80 metri piani e la staffetta). Molto più combattuta la lotta per l’affermazione fra le donne: quattro le gare in cui la “Battisti-Ferraris” ha primeggiato (Sara Di Leo negli 80 ostacoli, Maria Mastrapasqua nel salto in alto, Anna Musci nel lancio del peso e la staffetta), decisive per avere ragione della “Riccardo Monterisi” cui non è stato sufficiente il primo posto nei 1000 metri di Emanuela Colamartino e un’ottima serie di piazzamenti. La scuola di viale Calace si è classificata quarta nel concorso maschile, vincendo con Domenico Privati nel lancio del vortex.

Il 29 marzo si erano invece svolte le gare riservate agli istituti di secondo grado. Nessuna scuola biscegliese purtroppo in lizza nel campo maschile mentre fra le ragazze l’istituto “Giacinto Dell’Olio” ha partecipato solo a sette delle nove discipline previste (la marcia non è compresa nel calcolo), ragione per cui è stato escluso dalla classifica generale. Malgrado ciò, le affermazioni di Antonella Todisco sui 100 (12″8), Virginia Amoruso nei 400 (1’06″6), Adriana Cosmai nel lungo (5.10) e della staffetta (Amoruso-Dell’Orco-Todisco-Cosmai) oltre al secondo posto di Stefania Dell’Orco sui 100 ostacoli costituiscono risultati di un certo spessore sul piano tecnico.

I vincitori delle singole gare parteciperanno, venerdì 21 aprile, alla fase regionale in programma al campo scuola “Mondelli” di Foggia, che qualificherà i migliori alle finali nazionali, delle quali non sono state ancora stabilite data e sede. Lo scorso mese di giugno una biscegliese, Antonella Todisco, conquistò il titolo italiano sugli 80 metri piani.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 6 aprile 2017