Atletica, è della Pedone Riccardi il titolo provinciale Esordienti maschile

Sport // Scritto da Vito Troilo // 15 giugno 2016

Atletica, è della Pedone Riccardi il titolo provinciale Esordienti maschile

Finalmente pubblicate le classifiche delle gare dello scorso 29 maggio al “Gustavo Ventura”

La Pedone Riccardi ha vinto il titolo di società per la categoria Esordienti maschile ai campionati provinciali che si sono svolti lo scorso 29 maggio sulla pista del “Gustavo Ventura”. L’elevato numero di atleti e atlete partecipanti alle competizioni ha preso alla sprovvista il comitato di Bari della Fidal; i responsabili hanno impiegato più tempo del previsto per elaborare i risultati. La squadra guidata da Porzia Caputi ha primeggiato in classifica con 116 punti, dodici in più rispetto all’Athletic Academy Bari. Quarto posto per l’Euratletica di Mara Altamura (75 punti).

I giovanissimi atleti biscegliesi (nati fra il 2005 e il 2008) si sono messi particolarmente in luce in alcune gare individuali: Roberto Caruolo (Pedone Riccardi) si è imposto nel salto in lungo con 3.72 mentre il compagno di squadra Sergio Antifora ha conquistato il secondo posto nel lancio del vortex (32.72), precedendo Manolo Baldini dell’Euratletica (30.57). Di rilievo anche il secondo posto di Sergio Cairella sui 50 ostacoli (9″3).

In campo femminile la Pedone Riccardi si è piazzata ottava, l’Euratletica dodicesima.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 15 giugno 2016