Atletica, Carmelo Musci s’impone fra i Cadetti nel lancio del peso a Fidenza

Sport // Scritto da Vito Troilo // 6 giugno 2016

Atletica, Carmelo Musci s’impone fra i Cadetti nel lancio del peso a Fidenza

Bene anche Antonella Todisco e Virginia Amoruso. Debutto in rappresentativa per Francesco Albrizio. Puglia ottava nella graduatoria generale

Successo nitido per Carmelo Musci nel getto del peso; buone prestazioni individuali e in staffetta per Antonella Todisco e Virginia Amoruso; debutto importante a livello nazionale per Francesco Albrizio. I quattro biscegliesi impegnati domenica 5 giugno in Emilia-Romagna nelle competizioni per rappresentative regionali Cadetti e Cadette del III trofeo “Città di Fidenza” – memorial “Domenico Luigi Pratizzoli” hanno ben figurato.

Carmelo Musci ha centrato l’affermazione nel lancio del peso: il 17.78 al quinto tentativo è la migliore misura stabilita in una gara non ai livelli (altissimi) cui il detentore del primato nazionale di categoria ha abituato negli ultimi tempi, in una fase molto delicata di preparazione ai campionati italiani. Entrato con un 15.58 di poco inferiore al 16.04 fatto registrare dal lombardo Gabriele Castagna, l’alfiere dell’Euratletica di Mara Altamura ha subito messo le cose in chiaro con un 17.28 che ha chiuso ogni discorso, migliorandosi alla terza prova (17.73); appena sotto i 17 il quarto lancio (16.95), quindi il best di giornata e un solo nullo, a vittoria già acquisita, segno di una performance comunque regolare dell’atleta allenato da Gaetano D’Imperio,

Da sinistra: Virginia Amoruso, Arianna Moscatelli e Antonella Todisco

Da sinistra: Virginia Amoruso, Arianna Moscatelli e Antonella Todisco

Prestazioni cronometrici non molto dissimili per Antonella Todisco e Virginia Amoruso sulla distanza degli 80 metri piani: la fresca vincitrice del titolo italiano studentesco ha tagliato il traguardo della gara sprint in 10″45 mentre la compagna di squadra dell’Olimpia Club Molfetta ha fatto meglio per appena due centesimi. Francesco Albrizio, fiero portacolori dell’Euratletica, ha corso gli 80 metri piani in 10″09. Ottima la prova della staffetta 4×100, con le due biscegliesi rispettivamente in prima e terza frazione: 49″11 e quinto posto assoluto.

La Lombardia ha conquistato il successo nella competizione assoluta con 288 punti. Ottava la rappresentativa pugliese con 195,5 punti e la soddisfazione per le vittorie di specialità del pesista Musci e della marciatrice Ida Mastrangelo sui 3000 metri.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 6 giugno 2016