Asl Bat, 350 incarichi legali in 21 mesi. Corcella (Cgil) chiede chiarimenti al direttore generale

Attualità // Scritto da Vito Troilo // 19 ottobre 2016

Asl Bat, 350 incarichi legali in 21 mesi. Corcella (Cgil) chiede chiarimenti al direttore generale

Il sindacalista punta l’attenzione sull’opportunità o meno, per l’azienda, di costituirsi in giudizio in alcuni procedimenti

L’Asl Bat ha conferito 350 incarichi legali in 21 mesi. Pochi? Troppi?

Lo chiede Franco Corcella, coordinatore della Cgil di Barletta, rivolgendosi attraverso una lettera aperta destinata al direttore generale Ottavio Narracci. «Dopo quasi un anno e mezzo dalle critiche osservazioni rivoltele sullo stesso tema – ha scritto Corcella – e dopo un’attenta riflessione scaturita dalla lettura delle deliberazioni adottate sul conferimento di incarichi a legali per la costituzione in giudizio dell’Asl, così come pubblicate sul sito web della stessa, mi pare che nella sostanza nulla sia cambiato rispetto al passato. La situazione appare consolidata e in via di ulteriore consolidamento e induce a tornare sul problema e a fare alcune domande/riflessioni».

Secondo le tabelle ben 209 incarichi sono stati affidati ad appena otto avvocati (130 in totale ai tre che ne hanno ricevuti di più). Il sindacalista punta l’attenzione sull’opportunità o meno, per l’azienda sanitaria, di costituirsi in giudizio in alcuni procedimenti. Fra i legali scelti dall’Asl anche due biscegliesi: Massimo Ingravalle (cui sono stati affidati otto incarichi) e Domenico Di Terlizzi (due).

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Attualità // Scritto da Vito Troilo // 19 ottobre 2016