Arpa Puglia: balneazione ok in tutta la Bat. Solo a Bisceglie qualche residuo ma tutto nella norma

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 15 luglio 2016

Arpa Puglia: balneazione ok in tutta la Bat. Solo a Bisceglie qualche residuo ma tutto nella norma

Il bollettino mensile dell’agenzia regionale è confortante

Il bollettino mensile di Arpa Puglia, riguardante la balneazione nella sesta provincia pugliese nel mese di giugno, parla di un mare pulito, al limite dell’eccellenza.

Tutti i parametri considerati (enterococchi intestinali ed escherichia coli) dall’agenzia di promozione dell’ambiente della regione Puglia rilevano dati pari a zero.

A Margherita di Savoia, Barletta e Trani le acque sarebbero superlative. Solo a Bisceglie, pure in conformità alla legge, le acque risulterebbero lievemente inquinate in relazione ai parametri microbiologici analizzati.

I prelievi, senz’altro più realistici sul litorale della città del dolmen che sulle altrettanto affollate ma meno limpide spiagge barlettane – sono stati effettuati, come di consuetudine, su Scogliera Scalette, spiaggia di Salsello, spiaggia della Salata, Cala del Pantano, Ditta Verde, in prossimità dello scarico fognario Bi Marmi, 500 metri a sud della fogna cittadina, e in due punti della Località Pantano.

Lontanissimi, comunque, i limiti di legge (200 UFC – Unità Formanti Colonie – per gli Enterococchi intestinali e 500 UFC per Escherichia coli) durante il primo dei mesi della stagione balneare.

Estratto del bollettino Arpa Puglia di giugno 2016

Estratto del bollettino Arpa Puglia di giugno 2016

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 15 luglio 2016