Area pedonale di via Nazario Sauro, Salviamo il Paesaggio denuncia: i commercianti temono ritorsioni, urge parlarne

Ambiente / Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 9 febbraio 2016

Area pedonale di via Nazario Sauro, Salviamo il Paesaggio denuncia: i commercianti temono ritorsioni, urge parlarne

Il comitato chiede con urgenza un incontro con il sindaco Spina

1174 firme per pedonalizzare definitivamente via Nazario Sauro prima e attivare la ZTL nel centro storico poi.

via  nazario sauro petizioneIl Comitato Salviamo il Paesaggio di Bisceglie ha presentato da alcuni giorni al Sindaco Spina e al vice sindaco Fata, tramite PEC, le firme raccolte durante la Campagna“No alla auto nel centro storico si all’area pedonale in via Nazario Sauro”.

Una iniziativa, quella terminata a dicembre 2015, salutata in principio con gioia da decine di commercianti del centro storico, che si erano fatti anche promotoro ipreso i propri clienti della petizione.

Qualcosa di piuttosto grave, però, nel tempo è accaduto.

«Dopo un primo entusiasmo – spiega il direttivo del comitato – si è registrato un singolare scoramento da parte di molti dei commercianti che vi avevano aderito e che hanno motivato il sostanziale disimpegno, in alcuni casi, con il timore fondato di subire atti d’intimidazione da parte di chi è contrario all’attivazione della zona a traffico limitato».

La denuncia del Comitato “Salviamo il Paesaggio” è pesante, quanto il fatto che i commercianti temano che violare certe “regole condominiali” non scritte possa portare a ritorsioni gravi nei confronti delle proprie attività. Sentono di non poter rischiare, non come i 1174 firmatari della petizione vorrebbero.

«Tutto ciò, insieme a numerose altre ragioni, – spiegano i referenti del Comitato – ci induce a richiedere urgentemente una presa di posizione da parte del Comune, chiamata a decide nel merito dell’iniziativa».

Ecco perché dal 19 gennaio, sono in attesa di un incontro ufficiale con il sindaco Francesco Spina.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Ambiente / Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 9 febbraio 2016