Arcadia, domenica il debutto. Mister Ventura: «Silenzio e umiltà, lasciamo parlare il campo»

Sport // Scritto da Vito Troilo // 30 settembre 2015

Arcadia, domenica il debutto. Mister Ventura: «Silenzio e umiltà, lasciamo parlare il campo»


Le rossonere debutteranno a Lamezia (calcio d’inizio ore 16:00)

«In periodo di precampionato, con carichi di lavoro importanti, capita spesso di avere momenti in cui certe cose non girano come dovrebbero; è importante, proprio in quei frangenti, che ciascuno provi a fare la sua parte, in silenzio ed umiltà, lasciando parlare il campo». Mister Nico Ventura è uomo pragmatico, trainer esperto e ottimo psicologo. L’artefice dell’escalation tecnica dell’Arcadia conosce il calcio a 5 come pochi e sa quali corde toccare per ottenere sempre il massimo dai gruppi che allena.

Il quarto posto conseguito domenica 20 settembre nella prima edizione del Trofeo Dolmen (ben organizzato dalla società presieduta da Alessandro Prete) ha un significato decisamente ridotto e non può rappresentare l’unico metro di valutazione del precampionato dell team rossonero, alacremente al lavoro sulle tavole del PalaDolmen per preparare il debutto nel torneo di Serie A, previsto domenica 4 ottobre a Lamezia (calcio d’inizio fissato per le ore 16:00).

L'iberica Begoña Campaña, in rete domenica al PalaDolmen

L’iberica Begoña Campaña, in rete domenica al PalaDolmen

L’8-1 nel test in famiglia con le cugine dello Sparta (che prenderà parte al campionato regionale) e soprattutto il pareggio nell’ultima amichevole casalinga col Real Fasano, team che prenderà parte alla Serie A Elite (in gol Bego Campaña per il collettivo biscegliese) hanno confermato che l’Arcadia è in possesso di tutte le caratteristiche necessarie a divenire protagonista nel secondo livello del futsal in rosa nazionale.

«Abbiamo fatto bene, al cospetto di una squadra molto organizzata e con individualità importanti. Per molti tratti abbiamo tenuto il pallino del gioco, subendo davvero poco in fase difensiva, ma soprattutto ho visto le ragazze tenere il campo con equilibrio per tutto il match, a prescindere dal quintetto schierato» ha affermato l’allenatore rossonero al termine dell’ultimo scrimmage. «È un primo passo nella direzione giusta che fa ben sperare, ma ora arrivano le partite che contano davvero».

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 30 settembre 2015