APPRODI, CDP. PROVINCIA, QUARTIERE SANT’ANDREA: BID TORNA IN EDICOLA PER SORPRENDERVI

Giornale // Scritto da Serena Ferrara // 14 ottobre 2014

APPRODI, CDP. PROVINCIA, QUARTIERE SANT’ANDREA: BID TORNA IN EDICOLA PER SORPRENDERVI


COPERTINA 140 light

Il presidente Antonello Soldani giura che i conti sono in ordine, le casse non sono vuote e che, nel 2014, si chiuderà certamente in positivo. Eppure gli 800.000 euro di debiti della Bisceglie Approdi, ereditati da un passato di cattiva gestione dei crediti e identica gestione delle risorse umane, un poco preoccupano.
Il mancato appuntamento con la discussione, in sede di consiglio comunale, del punto all’ordine del giorno sull’aumento di capitale sociale della S.p.a. a quasi totalità di capitale pubblico, ci è venuta la curiosità. Abbiamo così scoperto che il cda chiede 400.000 euro di nuovi capitali per evitare il dissesto economico o, come spiega il presidente, a scopo “precauzionale”, per permettere futuri investimenti. La crisi che viene da lontano e che Bisceglie ha ereditato senza averne colpa, è causata da un mix di innumerevoli fattori, che raccontiamo dettagliatamente ai lettori di BiD.
Si apre quindi con il caso poco noto del porto turistico, il numero 17 di Bisceglie in Diretta, che sarà disponibile dal 14 ottobre (ore 19) in tutte le edicole di Bisceglie.

Copertina (+ infografica e relativi aricoli), com’era naturale che fosse, dedicata al sindaco – presidente, che ha raccolto, con le elezioni del 12 ottobre, il testimone di Francesco Ventola e che per i prossimi quattro anni guiderà la Bat.

“Da mo’vale”, la didascalia in calce al volto sorridente del neoeletto, a raccontare che, dopo il trionfo elettorale, la palla torna al centro: il nuovo incarico cancella ogni tensione accumulata nel passato con il locale centrodestra, ogni negatività. Da ora, difatti, c’è solo un traguardo ambizioso a cui puntare, naturalmente insieme (salvo contrordini in corso di partita), uniti da Giorgino ad Amoruso, passando per Scelta civica ed NCD: le difficili (per il centrodestra) regionali del 2015 (cui dedichiamo un pezzo articolato che fa capire come stanno le cose, leggendo tra le righe).

Quanto all’attualità, guidano la fila delle notizie rilevanti, i casi della CDP e del presunto prete omofobo che cercava in chat sesso gay. Ne abbiamo parlato con i suoi colleghi parroci, che, pur nell’anonimato, non si sono tirati indietro nel rilasciare una dichiarazione. Seguono, i dettagli sulle tariffe TARI, la storia del CUP a pagamento in farmacia, le novità del piano posti letto in sanità e le sue ricadute nel Vittorio Emanuele II (dove sarà presto aperto uno SPORTELLO OBI).

Lo speciale Quartieri, giunto quasi a conclusione del suo lungo itinerario, approda questo mese con la guida turistica Giovanni Di Liddo nel rione Sant’Andrea, una città nella città in continua espansione. Riservato, discreto e molto verde, Sant’Andrea ha una lunga storia mai scritta che vi abbiamo voluto raccontare, intrecciando nomi, storie, toponimi, pareri e fatti di attualità che danno un quadro completo di questa vasta porzione della città.

Tre pagine di sport, fanno infine il punto della situazione, tracciando un quadro della salute delle squadre nostrane.

Un altro numero DI APPROFONDIMENTO tutto da leggere è pronto a varcare le soglie delle rivendite di giornali prima, delle case biscegliesi poi. Pronto, con discrezdione, ad accompagnarvi tra i meandri della vita locale di ieri, oggi e domani, riallacciando le file di storie perdute e ancora da scrivere, scavando laddove non vi verrebbe in mente di scavare mai

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Giornale // Scritto da Serena Ferrara // 14 ottobre 2014