Ancora atti vandalici: a fuoco un cassonetto. Ecco come segnalare a BiD i nuovi casi

Ambiente / Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 8 ottobre 2014

Ancora atti vandalici: a fuoco un cassonetto. Ecco come segnalare a BiD i nuovi casi


Ancora a fuoco un cassonetto, nella notte tra il 7 e l’8 ottobre, in via S.Andrea 132. Questa volta, però, si è certi non si sia trattato di un caso. Il bidoncino condominiale destinato alla carta è stato volutamente distrutto, come accaduto a molti suoi consimili nella stessa zona.
A dimostrarlo, le dichiarazioni del dipendente di una limitrofa attività commerciale, che, in accordo con la CamassAmbiente, aveva depositato i pallet da smaltire, a fianco del contenitore, dopo l’orario di chiusura serale dell’esercizio. Pur avendo avuto conferma che nessuno dei condomini, nella notte, avesse spostato le pedane, all’indomani le ha trovate, intatte, in altra posizione, lontano dal luogo dell’atto vandalico. Chiaro, dunque, che l’autore o gli autori del gesto, consci delle possibili conseguenze del rogo del legno, hanno evitato l’incendio, pur non risparmiando l’isolato da una notte di inalazioni di fumi tossici e plastiche liquefatte.
Poiché, a fronte di decine di atti simili, il caso non fa più notizia e questo è un male, chiediamo la collaborazione di tutti i testimoni di atti vandalici perpetrati ai danni del patrimonio comune, di farsi avanti e denunciare, anonimamente, con fotografie e note di dettaglio, ciascun caso.
Cogliamo l’occasione per ricordare che l’applicazione di BiD, scaricabile gratuitamente su Smartphone e Android da questo sito o dai siti degli stores ufficiali dei due dispositivi, permette direttamente, senza necessità di intervento di ulteriori app, l’invio di scatti, video e messaggi testuali alla redazione.
Guarda la video – recensione di iTechnoForum, per scoprire come funziona l’App di BiD:

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Ambiente / Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 8 ottobre 2014