Amoruso di nuovo in Forza Italia? Gasparri fa da buttafuori: «Per lui la porta è sprangata»

Politica // Scritto da Vito Troilo // 10 gennaio 2017

Amoruso di nuovo in Forza Italia? Gasparri fa da buttafuori: «Per lui la porta è sprangata»

Perentoria sortita del vicepresidente del Senato nei confronti del parlamentare biscegliese ritenuto in transito dal gruppo Ala

«Ho letto sui quotidiani che ci sarebbe un cospicuo numero di senatori Ala delusi e probabilmente decisi ad uscire da questo gruppo. Non si sono fatti ancora nomi, ma io tengo a precisare che qualora il senatore Amoruso dovesse trovarsi in questo gruppo di scontenti sappia che per lui la porta di Forza Italia è chiusa, per ora e per sempre». Lo ha affermato Maurizio Gasparri, vicepresidente del Senato e autorevole esponente del movimento fondato da Silvio Berlusconi.

Il parlamentare biscegliese si è distinto, lo scorso 14 dicembre, per aver preso la parola nel corso del dibattito a Palazzo Madama e negato la fiducia al nuovo governo Gentiloni, in dissenso col comportamento della formazione guidata da Denis Verdini, che ha deciso di uscire dall’aula. Caustica la riflessione di Gasparri, uno degli ex colonnelli di Alleanza Nazionale, che pure con Amoruso ha condiviso una lunga militanza nel Movimento sociale italiano: «Forse, ma è solo un’ipotesi, può essere connesso a una mancata acquisizione di qualche incarico. Non so neanche quali aspettative l’abbiano spinto nell’inspiegabile scelta fatta di diventare filorenziano con la storia politica che ha alle spalle».

Il vicepresidente del Senato esclude categoricamente qualsiasi possibilità di rientro di Amoruso nei ranghi azzurri: «Mi sono anche confrontato con il capogruppo di Forza Italia al senato Romani che ha convenuto sulla mia posizione assolutamente preclusiva a un rientro. La porta di Forza Italia per uno che si è comportato in questo modo resterà chiusa per ora e per sempre, sprangata». Più chiaro di così…

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Politica // Scritto da Vito Troilo // 10 gennaio 2017