Ambrosia, “rompete le righe” per la prima squadra

Sport // Scritto da Vito Troilo // 10 maggio 2016

Ambrosia, “rompete le righe” per la prima squadra

Società già al lavoro per la prossima stagione

Il “rompete le righe” e l’arrivederci: momenti sempre sospesi fra la malinconia e la certezza di un futuro incontro lungo le strade infinite della comune passione per la pallacanestro. La stagione agonistica 2015-2016 dell’Ambrosia Basket Bisceglie non è ancora terminata (proseguono gli allenamenti e le gare delle formazioni giovanili e l’attività del Centro Minibasket) ma si è conclusa l’avventura della prima squadra nel campionato di Serie B.

Giocatori, componenti dello staff tecnico, dirigenti e collaboratori si sono incontrati per i saluti presso il bar del PalaDolmen; una tradizionale consuetudine per il club nerazzurro, che ha appena chiuso la 19ª annata consecutiva in un torneo di caratura nazionale.

Coach Alessandro Fantozzi e il suo vice Felice Fracchiolla

Coach Alessandro Fantozzi e il suo vice Felice Fracchiolla

«L’aspetto che ci rende unici è che, mentre sarebbe comprensibile sentirsi stanchi dopo tutto questo tempo, al contrario siamo già al lavoro per programmare la prossima stagione» ha sottolineato il direttore area amministrativa Vito Quinto. Tutte le componenti del sodalizio biscegliese sono già proiettate agli sviluppi futuri dell’attività, anche a competizioni in corso.

La Lions Basket srl, nel complimentarsi col Cus Jonico Taranto per aver conquistato la permanenza in Serie B, esprime il più sincero rammarico per le retrocessioni di Vasto e di due compagini pugliesi, Mola e Martina, augurando a queste tre società una pronta risalita.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 10 maggio 2016