AMBROSIA, KO SENZA ATTENUANTI A MADDALONI

Sport // Scritto da Vito Troilo // 19 gennaio 2014

AMBROSIA, KO SENZA ATTENUANTI A MADDALONI


Basket

Basket

Maddaloni-Ambrosia Bisceglie 87-62

Maddaloni: Desiato 26, Garofalo 8, Chiavazzo 9, Piscitelli 17, Rusciano 8, Greco 19, Loncarevic, Salanti, Mastropietro. N.e.: Partillo. Allenatore: Massimo Massaro.
Ambrosia Bisceglie: Corvino 8, Torresi 10, Gambarota 8, Cena 10, Storchi 12, Chiriatti 9, Abassi 5, Drigo. N.e.: Lombardi, Rianna. Allenatore: Pasquale Scoccimarro.
Arbitri: Petrone di Fisciano, Fiore di Scafati.
Parziali: 22-14; 43-31; 61-50
Note: spettatori 600. Usciti per cinque falli Chiavazzo e Corvino. Tiri da due: Maddaloni 24-35, Ambrosia Bisceglie 18-42. Tiri da tre: Maddaloni 8-26, Ambrosia Bisceglie 3-24. Tiri liberi: Maddaloni 15-19, Ambrosia Bisceglie 17-21. Rimbalzi: Maddaloni 36 (29+7, Rusciano 10), Ambrosia Bisceglie 33 (24+9, Torresi, Storchi e Chiriatti 6). Assist: Maddaloni 13 (Desiato 8), Ambrosia Bisceglie 12 (Corvino 7).

Netta sconfitta per l’Ambrosia Bisceglie di Pasquale Scoccimarro sul parquet di Maddaloni.

I nerazzurri hanno rimediato il sesto stop in sette gare lontano dalle mura amiche del PalaDolmen.

Reduci da tre esaltanti successi consecutivi casalinghi, Andrea Storchi e compagni non sono mai entrati in partita nel confronto coi casertani; Bisceglie ha tirato con il 13% dal perimetro e non è riuscita a risalire la china dal -8 del primo quarto, chiudendo il match nel peggiore dei modi.

Unici tre giocatori in doppia cifra per i nerazzurri Andrea Storchi, Enzo Cena e Mauro Torresi: difficile far strada con il 32% al tiro.

Solo sette minuti in campo per Mathias Drigo, il cui acciacco si è riacutizzato. Problemi di falli hanno limitato la prova di Giovanni Gambarota (14 minuti).

Fra i maddalonesi, prestazione eccellente dell’ex di turno Salvatore Desiato e di Pasquale Greco, capaci di combinare 45 punti in due.

L’Ambrosia dovrà analizzare le cause di questa brutta battuta d’arresto e rimettersi al lavoro per preparare la gara interna con Lanciano.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 19 gennaio 2014