AMBROSIA-FRANCAVILLA 92-67. Si allunga a tre la striscia di vittorie consecutive dei nerazzurri

Sport // Scritto da Vito Troilo // 1 febbraio 2015

AMBROSIA-FRANCAVILLA 92-67. Si allunga a tre la striscia di vittorie consecutive dei nerazzurri


Ambrosia Bisceglie-Francavilla 92-67

Ambrosia Bisceglie: Abassi 5 (1-3, 1-3), Torresi 15 (1-4, 4-5), Drigo 16 (4-9, 2-6), Caceres 10 (3-6, 1-1), Corral 14 (6-14), Cena 16 (5-8, 0-1), Gambarota 14 (2-3, 3-5), Galantino 2 (1-1), Falcone, Vitanostra. Allenatore: Pasquale Scoccimarro.
Francavilla: Izzo 12 (4-14, 1-3), Beltran 10 (3-6, 0-1), Gorreri 14 (2-5, 3-7), Vignali 13 (2-6, 2-6), Salafia 4 (2-4), Prete 10 (2-4, 1-2), Caldarola 2 (1-1, 0-1), Miriello (1-3), Bergamin. N.e.: Montanaro. Allenatore: Davide Olive.
Arbitri: Marco Leggiero di Lecce, Nunzio Spano di Sannicandro di Bari.
Parziali: 24-17; 46-40; 68-51.
Note: spettatori 600. Nessun uscito per cinque falli. Tiri da due: Bisceglie 23-48, Francavilla 17-43. Tiri da tre: Bisceglie 11-21, Francavilla 7-20. Tiri liberi: Bisceglie 13-19, Francavilla 12-15. Rimbalzi: Bisceglie 40 (25+15, Corral 17), Francavilla 28 (19+9, Vignali 7). Assist: Bisceglie 24 (Abassi 7), Francavilla 8 (Bergamin 2).

Un’Ambrosia Bisceglie in formato diesel ha piegato alla distanza l’orgoglioso fanalino di coda Francavilla, conquistando il dodicesimo successo in campionato. Sul parquet del PalaDolmen i nerazzurri hanno preso il largo solo nel terzo periodo, concedendo l’onore delle armi al collettivo di coach Davide Olive.

Gli ospiti sono rimasti attaccati alla gara nei primi due quarti, tirando con buone percentuali e sfruttando i secondi tiri concessi loro dal generoso tagliafuori dei padroni di casa. La svolta nella terza frazione: l’Ambrosia, pur priva del febbricitante Mauro Stella, ha cambiato passo sul piano della mentalità e dell’aggressività, perdendo un solo pallone e lasciando agli avversari appena due rimbalzi offensivi in tutto il secondo tempo. Del capitano Mauro Torresi e di Mathias Drigo i canestri che hanno allargato la forbice fra le due squadre.

Fabio Galantino

Fabio Galantino

Sei giocatori in doppia cifra per la formazione allenata da Pasquale Scoccimarro: buono il contributo del biscegliese Fabio Galantino, che ha servito 3 assists negli otto minuti di impiego sul terreno di gioco. Doppia doppia per Diego Corral, assoluto protagonista sotto le plance con 14 punti e ben 17 rimbalzi. Bisceglie, nella seconda metà del confronto, ha tirato da tre con il 66% (8/12).

Terzo successo consecutivo per Giovanni Gambarota e compagni, in una giornata nella quale le prime quattro della classifica nel gruppo D hanno tutte vinto.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 1 febbraio 2015