Ambrosia corsara a Campli, coach Fantozzi: «Sono contento perché hanno difeso forte tutti»

Sport // Scritto da Vito Troilo // 2 febbraio 2016

Ambrosia corsara a Campli, coach Fantozzi: «Sono contento perché hanno difeso forte tutti»

Il tecnico nerazzurro, ospite della trasmissione “Terzo Tempo”, commenta il successo in Abruzzo
Terzo Tempo

Terzo Tempo

Terzo successo esterno stagionale per l’Ambrosia Bisceglie, corsara sul parquet abruzzese di Campli. Mauro Torresi e compagni hanno conquistato due punti preziosi, fondamentali per rinvigorire la classifica e riagganciare il treno playoff.

«Mi sembra giusto premettere che Campli è una squadra profondamente cambiata rispetto a quella che fino a due settimane fa ha lottato per il primato: ora ha perso due giocatori importanti sotto canestro come Di Giuliomaria e Fattori. Il sistema di gioco dei nostri avversari é cambiato e di questa gara temevamo soprattutto l’impatto offensivo dei loro esterni. Siamo finalmente riusciti a essere molto duri in difesa, aspetto sul quale avevamo lavorato molto attentamente in settimana» ha commentato il tecnico nerazzurro Alessandro Fantozzi, ospite della trasmissione “Terzo Tempo” di Bisceglie in diretta.

«La pallacanestro è uno sport totale ma la fase difensiva è fondamentale perché va mantenuta costantemente con l’applicazione mentale, il sacrificio e l’organizzazione. Mi ha fatto piacere questa risposta importante, che ci lascia ben sperare per la parte conclusiva della stagione. Tutti, indistintamente, hanno dato il loro apporto in difesa» ha proseguito il trainer livornese, sottolineando la rinnovata aggressività mostrata dalla squadra nel confronto con la terza forza del girone D di Serie B.

Stella e Leggio, alla seconda gara in nerazzurro, hanno contribuito all’ottava vittoria stagionale con prestazioni tenaci: «Sono due ragazzi su cui facciamo affidamento e mi auguro possano concludere presto il loro processo di inserimento nel sistema» ha affermato coach Fantozzi.

Martedì riprenderà il lavoro in vista di un altro impegno in trasferta: «Studieremo bene Ortona, preparandoci su tutti i dettagli. Siamo convinti di andarcela a giocare come già accaduto a Campli». Inutile fare tabelle di marcia in prospettiva playoff: «La mia concentrazione temporale è sempre limitata. Lavoro sempre settimana per settimana cercando di portare la squadra a esprimere il massimo delle potenzialità. Dobbiamo acquisire continuità negli approcci alle partite e migliorare la gestione dei vari momenti delle gare. Sono fiducioso e assolutamente convinto che col lavoro si possa arrivare a ottenere risultati positivi» ha aggiunto l’allenatore dell’Ambrosia.

«Qui a Bisceglie mi sono trovato molto bene. Il gruppo dei dirigenti è molto appassionato e sempre vicino alla squadra, soprattutto nei momenti più difficili. Questo è un aspetto importante perché se alle spalle di un team non c’è una società solida è difficile andare avanti» ha concluso Fantozzi.

Vito Troilo

Chi è Vito Troilo

Giornalista pubblicista. Caporedattore, oltre che responsabile della redazione sportiva, di Bisceglie in diretta. Si occupa di cronaca, attualità, politica e spettacoli oltre che di sport. È grande appassionato delle tematiche che riguardano l'Europa orientale. Ha praticato calcio, pallacanestro e atletica leggera, è stato allenatore e dirigente di pallacanestro. Ha cominciato a scrivere articoli all'età di 10 anni. Ha collaborato con diversi quotidiani, tv, radio e riviste specializzate. Ha realizzato centinaia di telecronache e radiocronache sportive. Cura uffici stampa e campagne promozionali.




Sport // Scritto da Vito Troilo // 2 febbraio 2016