Al via il bando di gara per ristrutturare il Casale di Pacciano, futura “cittadella della scienza”

Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 14 gennaio 2015

Al via il bando di gara per ristrutturare il Casale di Pacciano, futura “cittadella della scienza”


Al via il bando di gara per il completamento dei lavori di ristrutturazione del casale di Pacciano, pronto a trasformarsi in un contenitore culturale e ad ospitare mostre, eventi, conferenze e attività per l’ospitalità turistica.
Preziosa testimonianza storica precedente la fondazione di Bisceglie come città, “Papiano” o “Priminiano” era certamente il principale casale dell’agro per imponenza e autorità religiosa.
Annunciati nel 2013, a seguito di un finanziamento del GAL Ponte lama, i lavori saranno affidati, alla scadenza del bando (il 10 febbraio prossimo) emanato dal Comune di Bisceglie, all’impresa o all’associazione temporanea di imprese che presenterà l’offerta più bassa rispetto all’importo a base d’asta di 179.971 euro.
I lavori di recupero, che porteranno la chiesetta medioevale di Ognissanti e gli edifici annessi a diventare una vera e propria “cittadella della scienza” consisteranno, oltre che nel consolidamento, nella realizzazione di impianto elettrico ed illuminotecnico, impianto citofonico e antieffrazione, impianti igienico – sanitari e idrici.

Serena Ferrara

Chi è Serena Ferrara

Giornalista pubblicista dal 2005, pianista nella sua prima vita, dirige "La Diretta nuova" (oggi mensile cartaceo "Bisceglie in Diretta") dal 2008 e www.bisceglieindiretta.it dalla sua nascita. Impegnata nel volontariato, cameraman, si occupa anche di comunicazione istituzionale e di grafica




Attualità // Scritto da Serena Ferrara // 14 gennaio 2015