ACQUA DI PRIMA PIOGGIA DALLA STRADA (CON TUTTO QUELLO CHE C’È) AL MARE

Attualità // Scritto da La Redazione // 18 luglio 2013

ACQUA DI PRIMA PIOGGIA DALLA STRADA (CON TUTTO QUELLO CHE C’È) AL MARE


Un rivolo di strano liquido schiumoso che dal manto stradale scende attraversando la costa e finisce in mare.

È quanto ha mostrato un utente biscegliese di Facebook con un breve video pubblicato sul social network domenica scorsa (https://www.facebook.com/photo.php?v=3306527317320&set=vb.1692151064&type=2&theater). Il posto ripreso dal filmato è la seconda spiaggia della litoranea di levante.

Si tratta con tutta evidenza di acqua piovana. Acqua non inquinata dunque. Almeno finché non toccaacquamaresecondaspiaggia il suolo e trascina con sé quello che incontra.

Tra i commenti di altre persone, va segnalato quello propositivo  di Roberto Piazzolla che dice: «Ci vorrebbero dei disoleatori per le acque di prima pioggia». A chi non è del mestiere, una breve ricerca in rete permette di capire che i disoleatori sono costituiti da una serie di vasche prefabbricate in calcestruzzo armato vibrato, a pianta quadrata o rettangolare da installare entro terra ed ispezionabili dall’alto attraverso i fori situati nelle piastre di copertura delle vasche stesse. Vengono impiegati per separare oli minerali, morchie e terriccio dall’acqua piovana.

Nell’individuazione del problema, Gianluca Landriscina, sempre sulla pagina facebook in cui è visualizzabile il sito, commenta andando ancora più a monte:  «Siamo nel 2013 e Via M.Giuliani non è ancora dotata di una rete di fogna bianca!».

Ecco il video:




Attualità // Scritto da La Redazione // 18 luglio 2013