A Palazzo Tupputi “Non una di meno”: incontro sul tema della violenza sulle donne

Attualità // Scritto da Elisabetta De Mango // 15 novembre 2016

A Palazzo Tupputi “Non una di meno”: incontro sul tema della violenza sulle donne

Dedicato alle ragazze

Il 25 novembre si celebra la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

La scelta della data non è casuale, ma fa riferimento al terribile assassinio delle tre sorelle Mirabal avvenuto nel 1960, nella Repubblica Dominicana, durante il regime del dittatore Trujillo. Dal 1999 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha reso istituzionale questa giornata, invitando gli altri governi a sensibilizzare la società sulla violenza di genere.

Al fine di accrescere la consapevolezza riguardo questa drammatica realtà, la professoressa Rosa Leuci organizzerà un incontro, venerdì 25 novembre alle ore 18:30, presso la Sala degli specchi di Palazzo Tupputi.

Locandina dell'incontro

Locandina dell’incontro

Il titolo emblematico “Non una di meno” è lo stesso della manifestazione nazionale che sabato 26 novembre vedrà un corteo attraversare le strade di Roma per rivendicare diritti e libertà delle donne.

Punto di partenza sarà il “Discorso sulle donne”, articolo scritto nel 1948 da Natalia Ginzburg, una delle più famose scrittrici e intellettuali del Novecento di cui quest’anno si celebra il centenario della nascita.   

«Le donne hanno la cattiva abitudine di cascare ogni tanto in un pozzo, di lasciarsi prendere da una tremenda malinconia e affogarci dentro, e annaspare per tornare a galla: questo è il vero guaio delle donne».

Il concetto cardine della Ginzburg verte su due prospettive: i pozzi oscuri dentro cui spesso le donne cadono sono o una forza distintiva, segno di profondità e contatto con le proprie radici emotive, o sono una paura di cui liberarsi per cominciare a stare al mondo. Al convegno, che fa parte della rassegna “Storie di Libri di Storie“, parteciperanno Alba Sasso e Fabiana Aniello.

L’invito è rivolto non solo alle donne adulte, ma anche alle ragazze, troppo spesso vittime silenziose e a tutti gli uomini che si sentono offesi e vogliono prendere le distanze da questa violenza di genere.

L’evento è organizzato dal Circolo dei Lettori- Presidio del libro di Bisceglie, col patrocinio del Comune di Bisceglie e della Regione Puglia.

.




Attualità // Scritto da Elisabetta De Mango // 15 novembre 2016